YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / Borse di studio – I testimonial / Lucia Palmioli

Borse di studio – I testimonial

di Andrea M. Campo

Lucia Palmioli: anche l’impiegato delle Poste è rimasto meravigliato

Lucia Palmioli


Suona la chitarra e all’università di Pisa studia “Scienze per la pace”: Lucia Palmioli con i soldi della borsa di studio si pagherà le spese universitarie.
“È una iniziativa lodevole – dice – Difficile da trovare”. E infatti anche all’Ufficio postale…

Ha imparato a suonare la chitarra da sola e oggi vorrebbe comprare lo hang, uno strumento musicale composto da due semisfere appiattite prodotto in Svizzera.

Per ora, Lucia Palmioli, fresca vincitrice della sua seconda borsa di studio Manutencoop, pensa al suo futuro e utilizza i soldi del premio per il suo percorso universitario. “Ho fatto il corso di laurea magistrale di Scienze politiche e delle relazioni internazionali dell’Università degli Studi di Camerino e adesso sono iscritta all’Università di Pisa nel corso di Scienze per la pace – spiega Lucia – con la prima borsa di studio ho acquistato dei libri per la mia tesi di laurea che parlava del genocidio in Ruanda e ci tenevo ad avere i testi originali. In questo momento, dipendo economicamente dai miei genitori, e utilizzerò questi soldi per le spese universitarie”.

Lucia è una studentessa modello con tanta voglia di studiare ed ha compreso l’importanza delle borse grazie a un episodio particolare: “È un’iniziativa lodevole, difficile da trovare. Quando mia madre è andata alle poste per ritirare il premio perfino il funzionario è rimasto meravigliato per l’esistenza di un’iniziativa di questo tipo. Comunque io non ci speravo per questo è stata una grande sorpresa e una grande gioia scoprire che l’avevo vinta”.

Lucia Palmioli,
Studentessa Universitaria, Macerata

Vedi tutti i nostri testimonial >

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI