VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 3 - 2011 / Innovativi ed efficienti

Vita aziendale

traduzione: eng | عربي

di Claudio Levorato
Presidente Manutencoop Società Cooperativa

Innovativi ed efficienti

Pioniera nell’introduzione della formula del Facility management, Manutencoop è un’azienda ad alto valore innovativo. Per questo oggi il suo obiettivo è quello di diventare sempre più sostenibile, all’interno e all’esterno, puntando soprattutto alle pratiche per il risparmio e l’efficientamento energetico degli edifici. Un nuova frontiera Che, Come dimostrano molti degli articoli presenti in questo numero “green” del nostro giornale, è già divenuta realtà.

Oggi il gruppo Manutencoop é il principale operatore nel mercato del Facility management in Italia. Non é nostro costume autocelebrarci o decantare i nostri risultati ma parlano i numeri: siamo i più grandi per giro d’affari, numero di dipendenti, varietà dei servizi offerti.

Siamo arrivati a questo punto grazie, innanzitutto, alla passione e dedizione di tante persone impegnate ogni giorno nei cantieri, grazie alla nostra visione imprenditoriale e, non ultimo, per merito della nostra capacità di innovazione. Una impresa, per diventare leader, deve saper innovare e un leader, oltre agli “onori” ha anche l’onere o il compito di tracciare nuove strade, a beneficio del mercato nel suo insieme. Manutencoop innova da sempre. Lo ha fatto in passato introducendo, quando in Italia si parlava separatamente di pulizie, manutenzioni e gestione energia, il concetto di “Facility management”: un nuovo modo di concepire i medesimi servizi in modo integrato. Lo ha fatto allargando progressivamente la gamma dei servizi che possiamo offrire in outsourcing: non solo i servizi classicamente esternalizzati, il cleaning piuttosto della gestione del verde, ma anche lo strumentario chirurgico, la gestione della posta interna fino alla logistica del farmaco.

In una accezione delle facilities ancora piú avanzata, basata sull’assunto che il Facility management può coincidere potenzialmente con tutte quelle attività che non sono core business per il cliente. Oggi dobbiamo e vogliamo continuare ad innovare. E siamo convinti che un ruolo chiave nello sviluppo futuro del facility verrà giocato dai servizi e dagli interventi finalizzati all’ottimizzazione dell’efficienza energetica. O meglio: il facility management potrà contribuire in modo sostanziale a costruire un paese più “sostenibile”. La riqualificazione energetica dei patrimoni immobiliari esistenti, vale a dire la realizzazione di interventi in grado di rendere i nostri “vecchi” immobili meno “energivori”, è decisiva per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti e di risparmio energetico che l’Europa e, quindi, il nostro paese si sono dati per il 2020.

“un terzo della spesa energetica in Italia è dovuto ai consumi degli edifici e, soprattutto di quelli costruiti 20 o 30 anni fa; su questa tipologia di immobili è possibile operare creando notevoli risparmi”

Un terzo della spesa energetica in Italia è dovuto ai consumi degli edifici e, soprattutto di quelli costruiti 20 o 30 anni fa; su questa tipologia di immobili è possibile operare creando notevoli risparmi. Serve però un approccio integrato: una analisi globale del sistema edificio-impianto e competenze trasversali e specialistiche per intervenire laddove consumi o emissioni si possono ridurre, si tratti della sostituzione della caldaia, della coibentanzione dell’immobile o dell’inserimento di lampade a basso consumo.

Manutencoop e le società di facility sanno e possono fare questo, proprio perché visione integrata e competenze trasversali sono, per cosi dire, il nostro pane quotidiano. Riteniamo sia questa la principale sfida del nostro futuro: erogare i servizi che sappiamo fare, e farli bene, in una nuova ottica sostenibile. In queste pagine di Ambiente, vogliamo dare evidenza a quanto oggi sappiamo proporre in tutti i nostri ambiti di attività, dalla gestione calore, all’illuminazione, alla gestione del verde, passando per le pulizie, per migliorare le prestazioni ambientali e assicurare risparmio energetico ai nostri clienti. Intervenire sull’esistente comporta opere sicuramente più complesse rispetto a realizzazioni ex novo, ma che assicurano un impatto ambientale minore in termini di utilizzo del territorio.

Le riqualificazioni energetiche possono ridare fiato all’economia, innescando un modello di sviluppo sostenibile. Perché, in fondo, l’energia più pulita resta sempre e comunque quella risparmiata.

Gente come Noi

La nostra forza

Gente come Noi

notizia 1

di Chiara Filippi

In tre interviste gli ingredienti del successo di Rekeep: passione e responsabilità, voglia di riscatto ed orgoglio, competenza e senso di appartenenza.

LEGGI

Sostenibilità

Un Bilancio “straordinario”
Sostenibilità

notizia 2

di Giancarlo Strocchia e Sara Ghedini

L’insorgenza della pandemia ha inciso inevitabilmente su tutti i processi aziendali, anche quelli che investono la sostenibilità. Il nuovo Bilancio di sostenibilità 2020 del Gruppo Rekeep ne rende conto ma, allo stesso tempo, descrive i grandi passi avanti compiuti in base agli obiettivi.

LEGGI

Attualità

Un Gruppo sempre più internazionale
Attualità

notizia 2

di Chiara Filippi

Il 2020 e i primi mesi del 2021 si sono rivelati soddisfacenti in termini economici per rekeep. Prosegue la crescita all’estero che rimane il principale obiettivo anche in futuro.

LEGGI