YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 3 - 2009 / Arriva il Natale di Manutencoop

noi

traduzione: eng | عربي

a cura della Redazione

Arriva il Natale di Manutencoop

Anche quest’anno l’arrivo delle festività natalizie porta doni e sorprese per tutti. Vi ricordiamo come poterli ricevere ed, eventualmente, decidere di sostenere una delle numerose organizzazioni umanitarie legate all’azienda.

Il Natale è ormai alle porte e, anche quest’anno, i lavoratori assunti nelle Società del Gruppo (Manutencoop Società Cooperativa, Manutencoop Facility Management S.p.A., Manutencoop Servizi Ambientali S.p.A., Servizi Brindisi, Teckal S.p.A., Servizi Ospedalieri S.p.A., MCB S.p.A., Smail S.p.A., Mia S.p.A., in forza al 31 ottobre 2009) riceveranno a casa 2 buoni Day Cadeau del valore di 15 euro ciascuno, spendibili nei negozi convenzionati fino al 30 giugno 2010. Per un elenco completo dei punti vendita convenzionati si può consultare il sito www.daycadeau.it, oppure contattare il numero verde 800-004-191 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30. Rimane, inoltre, la possibilità di devolvere l’intero valore del buono, o una parte, in solidarietà. In questo caso basta restituire il buono valore al Servizio Comunicazione e Responsabilità Sociale di Manutencoop (Via Poli 4, 40069 Zola Predosa - Bo), indicando, tra le seguenti, l’associazione scelta:

Le Società raddoppieranno il valore devoluto in beneficenza dai lavoratori.

E per l’Epifania, Manutencoop regalerà ai figli dei dipendenti un buono valore personalizzato di 30 euro, che potrà essere speso a partire dal 15 dicembre, entro e non oltre il 15 marzo 2010 nei punti vendita di giocattoli convenzionati in tutta Italia. Inoltre, per ogni buono Befana effettivamente speso, analoga cifra verrà devoluta dalle Società in beneficenza a favore di bambini meno fortunati.

L’iniziativa, come negli anni scorsi, è rivolta ai figli dei lavoratori* fino ai 12 anni di età, ovvero a tutti i bambini nati tra il 1° gennaio 1997 e il 6 gennaio 2010. Molti bambini sono già inseriti nel nostro database, avendo richiesto e ricevuto il buono negli scorsi anni.

Per i nuovi lavoratori o per i lavoratori che avessero allargato la propria famiglia nel corso del 2009, è sufficiente compilare il modulo qui sotto e inviarlo, per posta o per fax, al Servizio Comunicazione e Responsabilità Sociale (Via Poli 4 – 40069 Zola Predosa – BO – fax: 051.6166807 e-mail: strenna@manutencoop.it ), oppure compilare direttamente il modulo accedendo alla apposita sezione dedicata sul sito internet www.webambiente.it.

Il modulo per la richiesta del buono deve essere inviato entro e non oltre il 20 febbraio 2010. Non saranno accettate richieste spedite oltre questa data e non sarà in alcun caso possibile utilizzare il Buono dopo il 15 marzo 2010.

Speciale Coronavirus

Orgogliosi di noi
Speciale Coronavirus

notizia 1

di Claudio Levorato

Abbiamo dimostrato di essere una grande Azienda, grande non solo nei numeri ma anche per la capacità di gettare sempre il nostro (grande) cuore oltre gli ostacoli.

LEGGI

Speciale Coronavirus

Per Rekeep una prova senza precedenti
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Chiara Filippi

Fuori e dentro le Aziende del Gruppo il periodo di crisi sanitaria ha richiesto, da un giorno all’altro, cambiamenti e interventi speciali per garantire, da un lato, servizi sempre più impellenti e specifici ai Clienti in ambito sanitario, 7 giorni su 7, e sul versante interno la necessaria protezione per scongiurare possibili contagi.

LEGGI

Speciale Coronavirus

“Grazie” su tutti i giornali
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Con una pagina pubblicata sulle principali testate giornalistiche italiane il Gruppo Rekeep ha voluto esprimere il proprio ringraziamento per tutti quei lavoratori che, nonostante paura e difficoltà hanno garantito sicurezza, igiene e protezione a chi, nel mezzo della crisi sanitaria, era in prima linea per assicurare la guarigione dei malati e la salute di tutti noi.

LEGGI