VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2009 / Attività di Gruppo / Una convenzione per la prevenzione

manutencoop Noi

traduzione: eng | عربي

Una convenzione per la prevenzione


ISTITUTO RAMAZZINI

Manutencoop ha rinnovato la convenzione attraverso la quale sostiene le attività del Centro di Ricerca sul Cancro della Fondazione “B Ramazzini”.

L’Istituto, tra i maggiori in Italia nell’ambito della ricerca oncologica, conduce specifiche indagini sugli agenti tossicologici e cancerogeni dei prodotti industriali.

Manutencoop è consapevole che i risultati di questa attività possono favorire la prevenzione da ricadute dannose per la salute dei lavoratori.

Grazie a questo accordo, i soci e i lavoratori del Gruppo Manutencoop che ne faranno richiesta, potranno sottoporsi a controlli che saranno programmati per fasce di età e per fattori di rischio.

Sostenibilità

Un Bilancio “straordinario”
Sostenibilità

notizia 1

di Giancarlo Strocchia e Sara Ghedini

L’insorgenza della pandemia ha inciso inevitabilmente su tutti i processi aziendali, anche quelli che investono la sostenibilità. Il nuovo Bilancio di sostenibilità 2020 del Gruppo Rekeep ne rende conto ma, allo stesso tempo, descrive i grandi passi avanti compiuti in base agli obiettivi.

LEGGI

Gente come Noi

La nostra forza

Gente come Noi

notizia 2

di Chiara Filippi

In tre interviste gli ingredienti del successo di Rekeep: passione e responsabilità, voglia di riscatto ed orgoglio, competenza e senso di appartenenza.

LEGGI

Crescono in Rete i “fan” di Rekeep
Social

notizia 2

a cura della Redazione

Sembrava una sfida complessa ma si è trasformata in una bella scommessa vinta. Parliamo dell’apertura e dello sviluppo dei canali social di Rekeep e della diffusione di storie e post che raccontano le attività aziendali e l’impegno di ogni singolo operatore, anche e soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria.

LEGGI