YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / Eventi / Concerto di inaugurazione del restaurato Organo Malamini–Verati

eventi

Concerto di inaugurazione del restaurato Organo Malamini–Verati

Organo Malamini–Verati

Manutencoop Società Cooperativa ha finanziato, dal 2006 ad oggi, il restauro dell'Organo Malamini - Verati della Chiesa di San Procolo a Bologna.

Opera del 1580 del celebre organaro centese Baldassarre Malamini, è uno dei cinque organi cinquecenteschi originali presenti Bologna.

Il progetto di restauro è nato, grazie alla collaborazione dell'Associazione Organi Antichi, con l'intento di rendere evidente, attraverso un intervento teso a conservarne il patrimonio artistico e culturale, il legame tra Manutencoop e Bologna, città dove la Cooperativa è nata e mantiene la sua sede direzionale.

Ora, dopo 4 anni di lavori, l'intervento di restauro, eseguito dall'organaro friulano Francesco Zanin, è stato completato e nelle prossime settimane l'Organo tornerà a suonare e verrà restituito alla città.

Dipendenti, soci e ospiti di Manutencoop Società Cooperativa potranno apprezzare in anteprima lo strumento restaurato con un

Concerto di inaugurazione Domenica 11 ottobre alle 18
(Chiesa di San Procolo - Via D'Azeglio 52 - Bologna).

Il Trio "Dolce sentire" (soprano Silvia Calzavara, tromba Fabiano Maniero, organo Silvio Celeghin) eseguirà musiche di Haendel, Verdi, Morricone, Piovani e Frisina.

video 01

11 OTTOBRE 2009

Concerto di inagurazione
del restaurato Organo
Malanimi-Veralli,
Chiesa di San Procolo, Bologna

Guarda il filmato

 

 

Il programma del concerto prevede l'originale accostamento di organo, tromba e voce che eseguiranno musiche di Haendel e Verdi accanto a brani di compositori contemporanei, noti al grande pubblico, quali Morricone e Piovani. Si tratta di un'occasione unica per apprezzare l'esecuzione all'organo, strumento tradizionalmente dedicato alla musica sacra, di brani di diversa tradizione e diverse epoche. 

Vi invitiamo a partecipare numerosi, sarà insieme una serata di festa per la Cooperativa ed un evento musicale da non perdere. Sono graditi anche parenti ed amici, vi preghiamo tuttavia di comunicare il numero delle persone che verranno con voi perché i posti sono limitati: potete confermare la vostra partecipazione compilando il modulo (specificando l'evento e il numero di posti che si desidera prenotare) oppure telefonando al numero 051-3515590 entro lunedì 5 ottobre.

Il restauro verrà, poi, inaugurato ufficialmente venerdì 23 ottobre con un concerto aperto al pubblico del Coro della Cappella Musicale Arcivescovile della Basilica di San Petronio e dall'Ensemble D.S.G. diretti dal M° Michele Vannelli, accompagnati all'organo da Francesco Tasini e Andrea Macinanti.

PDF Scarica l'invito in formato Acrobat PDF

Speciale Coronavirus

“Grazie” su tutti i giornali
Speciale Coronavirus

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Con una pagina pubblicata sulle principali testate giornalistiche italiane il Gruppo Rekeep ha voluto esprimere il proprio ringraziamento per tutti quei lavoratori che, nonostante paura e difficoltà hanno garantito sicurezza, igiene e protezione a chi, nel mezzo della crisi sanitaria, era in prima linea per assicurare la guarigione dei malati e la salute di tutti noi.

LEGGI

Welfare Aziendale

Borse di studio, le emozioni dei vincitori
Welfare Aziendale

notizia 2

di Redazione

Non possiamo applaudirli e festeggiarli come avremmo voluto ma vogliamo far sentire le loro voci. Le voci dei nostri 291 studenti bravissimi che in tutta Italia hanno ricevuto le borse di studio, dal valore complessivo di 170mila euro, dedicate da Rekeep ai figli dei dipendenti grazie all’iniziativa “Un futuro di valore”.

LEGGI

Speciale Coronavirus

Per Rekeep una prova senza precedenti
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Chiara Filippi

Fuori e dentro le Aziende del Gruppo il periodo di crisi sanitaria ha richiesto, da un giorno all’altro, cambiamenti e interventi speciali per garantire, da un lato, servizi sempre più impellenti e specifici ai Clienti in ambito sanitario, 7 giorni su 7, e sul versante interno la necessaria protezione per scongiurare possibili contagi.

LEGGI