YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2019 / Assemblea dei soci 2019, un cammino che prosegue

Assemblea Soci

di Giancarlo Strocchia

traduzione: eng | عربي

Assemblea dei soci 2019, un cammino che prosegue

“Il nostro obiettivo – ha più volte sottolineato il Presidente Levorato - è far crescere l’economia e valorizzare il lavoro, offrendo opportunità di crescita professionale alle nostre persone”.

Non c’è un momento simbolicamente più significativo, nella vita di un’azienda come Manutencoop Società Cooperativa, che la sua annuale assemblea dei soci. Significativo per molteplici aspetti. Prima di tutto, la partecipazione. La cooperativa preserva intatto, e promuove, il principio secondo il quale il governo delle decisioni aziendali rimane in mano ai soci. E, stando al livello di coinvolgimento che si “respirava” lo scorso 1 giugno, l’esortazione che Manutencoop da sempre rivolge ai suoi soci è stata compresa nella sua essenza. Come di consueto, tanti volti sorridenti affollavano il parco e le sale di palazzo Albergati, nelle vicinanze di Zola Predosa, anche durante l’ultima edizione del canonico appuntamento. In più, l’assemblea sembra benedetta, ogni anno, da una clemenza meteorologica inusitata. Nonostante l’accoglienza all’insegna di cibo, verde lussureggiante e sole splendente, l’attenzione della maggioranza degli astanti è rivolta alle fasi procedurali dell’assemblea.

Tante le sedie a platea nella grande hall centrale del palazzo, un palco degno di una pop star, illuminazione dalle sfumature “corporate”, aria di entusiasmo e adesione. Il bravo e sagace Massimo Cirri, oramai “socio immagine” dell’azienda, come lui stesso si definisce, introduce un video che ricapitola un anno denso di avvenimenti legati agli 80 anni dell’azienda e al rebranding di Manutencoop Facility management, divenuta Rekeep.

La commozione si insinua tra i partecipanti. Poi la vicepresidente di Manutencoop Società Cooperativa, Maria D’Amelio, prende la parola e apre ufficialmente l’Assemblea. Saluti di prammatica al presidente e ai membri del collegio sindacale, nomina del segretario Claudio Bazzocchi, lettura dell’ordine del giorno e si parte. Spetta al presidente Claudio Levorato tracciare il percorso svolto dalla Cooperativa, a partire dal 1984 e fino ai mesi più recenti, evidenziando “il balzo” che l’azienda ha fatto, imboccando la strada della crescita grazie ad una strategia lungimirante di immissione di capitali di investimento che le ha impedito di soccombere sotto i periodici frangenti di crisi e di raggiungere una solidità tale da sostenere le sfide dei mercati di riferimento.

“Nel corso degli anni - come ha rimarcato il presidente - l’azienda ha espresso una profonda capacità di resistere alle avversità, dimostrando resilienza e proseguendo a produrre redditività anche quando tutte le condizioni, esterne e qualche volta interne, compresa la competitività del mercato del Facility Management, avrebbero fatto pensare il contrario”. “A questo punto - conclude Levorato - dobbiamo intravedere un’ulteriore evoluzione: i soci lavoratori della cooperativa, coloro che hanno costituito il vero baluardo aziendale anche nei momenti più difficili, devono essere sempre più protagonisti studiando soluzioni che consentano loro di catturare la crescita di valore che la società potrà avere in futuro”.
Quelle di Levorato sono parole di grande incoraggiamento che non cadono mai nella retorica ma che prendono spunto dalla realtà oggettiva dell’azienda.

L’assemblea procede quindi attraverso ulteriori formalità, con le relazioni del presidente del collegio sindacale Germano Camellini, di Alberto Rosa della società di revisione del bilancio d’esercizio del 2018. Mauro Giordani, del comitato etico della cooperativa, illustra le modifiche apportate al codice etico della Cooperativa, finalizzate ad allineare questo strumento al codice etico di Rekeep in termini di missione, sistema valoriale, tutela delle risorse aziendali e rapporti con gli stakeholder.

Un ultimo step prima dell’inizio di un vero e proprio talk show che ha coinvolto una rappresentanza di soci e lavoratori della cooperativa, con provenienze, esperienze e competenze diversificate ma che, sotto la guida sapiente di Massimo Cirri, hanno fatto emergere, con semplicità, come la prima vera ricchezza di ogni impresa sia rappresentata dal coinvolgimento e dall’entusiasmo delle proprie persone.

I RISULTATI

Il 2018 della Coop in numeri

Il 2018, l’anno dell’ottantesimo compleanno della Cooperativa, è stato caratterizzato dalla fusione per incorporazione in Rekeep S.p.A. di CMF, la società veicolo costituita nel 2017 nell’ambito dell’operazione che ha consentito la liquidazione dei fondi di private equity ed è stato anche l’anno dell’avvio delle prime attività all’estero con l’aggiudicazione di una importante commessa in Francia e il consolidamento di società in Turchia. I risultati economici, illustrati in Assemblea, evidenziano una ripresa della crescita dei ricavi che si attestano a 952 milioni di euro, con un incremento del 3,6% rispetto all’esercizio 2017: un segnale positivo che evidenzia una leggera ripresa del mercato del facility, oltre che la buona performance registrata dal Gruppo nell’ambito dei servizi specialistici svolti attraverso le società controllate.

L’EBITDA si attesta a 92,5 milioni di euro contro gli 80,2 milioni di euro nel 2017: l’incremento è frutto, principalmente, del processo di efficientamento, con importanti azioni di cost saving, attuato negli scorsi esercizi. Il Risultato Netto consolidato è, invece, stato pari a circa 4 milioni di euro e torna ad essere positivo. Nel 2017 il Gruppo aveva, infatti, registrato a livello consolidato una perdita di 3 milioni di euro in larga parte dovuta ad oneri non ricorrenti di natura finanziaria connessi al riacquisto del 100% del capitale di MFM. Infine il Patrimonio Netto tocca i 182 milioni di euro mentre la Posizione Finanziaria Netta è diminuita da 379 milioni di Euro registrati a dicembre 2017 a 346 milioni di euro a fine dicembre 2018.

Quanto ai dati della sola Cooperativa, ovvero al bilancio cosiddetto di esercizio: i Ricavi si attestano a 30,7 milioni di euro con un Ebitda pari a 1,2 milioni di euro. Il risultato netto è, invece, negativo e registra una perdita pari a 3,1 milioni di euro per effetto, principalmente, di oneri finanziari in capo alla Cooperativa conseguenti all’operazione di riacquisto del 100% del capitale di Rekeep. Si tratta in particolare di oneri legati alla cosiddetta “vendor loan” ovvero, in estrema sintesi, il prestito concesso alla Cooperativa dagli ex soci di Rekeep.

Come è evidente, poiché la Cooperativa non chiude con un utile di esercizio, non esistono, a differenza del 2017, le condizioni per erogare ristorno, il principale strumento a disposizione per remunerare il capitale e l’attività imprenditoriale apportata da ogni singolo socio che viene erogato quando ricorrono adeguate condizioni economiche.

Agosto 2019

Dipendenti

Talent Development, imparare è un’ esperienza
Dipendenti

notizia 1

di Chiara Filippi

Si legge talent, si traduce come un percorso formativo un po’ speciale di oltre 2000 ore basato più sull’esperienza e sulla personalizzazione dell’offerta che sulle nozioni e cha ha avuto la missione di condurre un gruppo di dipendenti del Gruppo Rekeep allo sviluppo di competenze che hanno spaziato dalle capacità relazionali alle attività di project interface, dalla leadership, al middle management.

LEGGI

Attualità

Efficienza energetica per l’ospedale di S.B. del Tronto
Attualità

notizia 2

di Chiara Filippi

L’intervento, realizzato da Rekeep, consentirà al nosocomio di abbattere sostanzialmente i consumi di energia attraverso una serie di realizzazioni che comprendono il rifacimento dell’involucro esterno con pareti ventilate, la sostituzione di infissi e la riqualificazione delle centrali termiche.

LEGGI

Attualità

Rekeep protagonista agli Innovations Days
Attualità

notizia 2

di Chiara Filippi

È partita da Milano la rassegna promossa dal Gruppo Sole 24 Ore che percorrerà lo stivale presentando esperienze imprenditoriali di innovazione. nel primo appuntamento milanese il Gruppo Rekeep, premium partner dell’iniziativa, ha illustrato, per voce del Presidente di Manutencoop Claudio Levorato, le nuove soluzioni di facility management urbano.

LEGGI