YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2018 / Il valore torna in primo piano

Welfare Aziendale

di Giancarlo Strocchia

traduzione: eng | عربي

Il valore torna in primo piano

Una grande affermazione ha caratterizzato anche l’ottava edizione della manifestazione “Un futuro di valore” che ogni anno assegna borse di studio in denaro agli studenti delle scuole superiori e delle università, figli di dipendenti delle società del Gruppo. Complessivamente sono stati 280 i premi attribuiti, 107 dei quali alla loro prima assegnazione, per un valore di 158 mila euro.

A Manutencoop piace riconoscere il merito. Anche per questo l’ottava volta “Un futuro di valore”, la manifestazione che segnala, con il proprio sostegno economico, i figli dei dipendenti del Gruppo Manutencoop nel loro percorso di crescita formativa, quest’anno ha messo l’acceleratore.

L’iniziativa aziendale, tornata puntualmente a premiare chi ha dimostrato un impegno lodevole nel corso dell’ultimo anno di studi, si è infatti dimostrata ancora più generosa. Le borse di studio messe a disposizione, nel complesso, sono state 310 invece che 300. In particolare, sono aumentate le attestazioni di merito a disposizione degli studenti universitari che sono passate da 50 a 60 in ragione del numero crescente di richieste e della quota più alta di coloro che hanno potuto esibire un cursus studiorum rispondente ai requisiti richiesti. Agli studenti delle scuole superiori sono state assegnate le restanti 250 borse.

Al termine della fase di selezione delle candidature pervenute, in tutto 356, le borse assegnate sono state 280, di cui 204 agli studenti delle scuole superiori e 76 agli studenti universitari.

In generale, questa edizione ha registrato una ulteriore crescita delle richieste, mentre il dato delle assegnazioni è in linea con quello dello scorso anno, nonostante emerga un incremento delle borse di studio conferite agli studenti universitari. Dei 280 destinatari dei premi, 107 sono alla loro prima assegnazione mentre 2 studenti hanno meritato di vedersi assegnata la borsa di studio in tutte e otto le edizioni della manifestazione. In generale, oltre il 61% dei premiati ha già ottenuto almeno un’altra Borsa di studio in una delle precedenti edizioni.

Andando ad osservare il dato economico, si nota come il costo della prima edizione sia stato di 85.200 euro, fino ad arrivare ai 158.000 euro dell’attuale. Rispetto al collegamento degli studenti, e delle loro famiglie, alle società del gruppo si rileva che la maggior parte dei vincitori, 234 per la precisione, ha uno dei genitori, o entrambi, che lavorano in Manutencoop Facility Management, per poi passare a Servizi Ospedalieri (29), H2H Facility Solutions (8), Gruppo Sicura (4), Manutencoop Cooperativa (3) e quindi e-Digital Services e Yougenio che hanno registrato entrambe un vincitore. Circa il 79% delle borse assegnate (222) sono andate a studenti figli di operai, 43 studenti hanno genitori impiegati, 14 quadri e 2 sono figli di dirigenti.

Osservando poi la suddivisione nazionale, si rileva che l’84% sono ragazzi provenienti da famiglie italiane mentre il restante 16% riguarda nuclei familiari stranieri. Il podio delle regioni di derivazione dei ragazzi vede sul gradino più alto l’Emilia-Romagna (70 assegnazioni su 84 candidature), il Veneto (33 assegnazioni su 39 richieste) e il Lazio (26 attribuzioni su 31 candidature).

Agosto 2018

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI