YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

Festività 2016

Gruppo
Festività 2016
Gli auguri dei vertici del Gruppo Manutencoop PLAY

Bilancio Sociale 2014

Eventi
Presentazione Bilancio Sociale 2014

PLAY

SU IL SIPARIO SU REKEEP

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 3 - 2017 / Un’azienda da podio

Attualità

di Chiara Filippi

Un’azienda da podio

Gli ultimi mesi hanno visto la professionalità di MFM e delle società del Gruppo ricevere alcuni importanti riconoscimenti. Il primo, a Roma, ha visto progetto ISOM ricevere il “Premio best practice patrimoni pubblici - sezione gestione patrimoni urbani” presso il forum dei patrimoni immobiliari per il progetto di riqualificazione delle centrali del Sant’Orsola di Bologna. A Napoli, poi, è arrivato anche il “Greencare 2017” per il verde gestito da Manutencoop presso l’ex comprensorio Olivetti.

La qualità dei progetti e dei servizi di Manutencoop è da premio. Negli ultimi mesi MFM ha ottenuto due importanti riconoscimenti che, in due diversi ambiti, evidenziano la professionalità, la capacità innovativa ma anche la cura con cui quotidianamente l’impresa porta avanti le attività affidatele. A Roma, nell’ambito dell’“11° Forum Nazionale sui Patrimoni Immobiliari Urbani Territoriali Pubblici”, promosso da Patrimoni PA, Progetto ISOM, società guidata da Manutencoop, ha ricevuto il “Premio Best Practice Patrimoni Pubblici - Sezione gestione patrimoni urbani” per il progetto di riqualificazione delle centrali dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Sant’Orsola Malpighi di Bologna.

Il Premio, ogni anno, segnala le esperienze più innovative promosse e sviluppate in partnership tra Enti Pubblici o di interesse pubblico ed Imprese private per la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali pubblici.

A Napoli, invece, Manutencoop ha ricevuto, lo scorso luglio, il premio “GreenCare 2017” per la cura del verde privato, per l’accurata manutenzione dei giardini dell’ex comprensorio Olivetti di Pozzuoli, spazio in cui hanno sede Cnr, Tigem/ Telethon, Wind e Vodafone. Il Premio, patrocinato dall’Unione Industriali della Provincia di Napoli, dal FAI Delegazione Campania, dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e da Grandi Giardini Italiani, intende riconoscere e sottolineare il valore di chi è impegnato nella cura, creazione, tutela e valorizzazione delle aree verdi negli spazi urbani dell’Area Metropolitana di Napoli.

Viene assegnato ogni anno a chi è impegnato a creare, curare, implementare, innovare, tutelare e valorizzare un’area verde - giardino, parco, aiuola, terrazzo - pubblico o privato, attraverso nuove piantumazioni, l’attuazione di iniziative tese a migliorarne la fruizione, anche con la creazione di modelli gestionali innovativi, l’introduzione di opere d’arte contemporanea o elementi di arredo di design.

Ottobre 2017

Welfare aziendale

L’estate ha il segno del divertimento
Welfare aziendale

notizia 1

a cura della Redazione

I centri estivi promossi da Manutencoop hanno attratto anche lo scorso anno un piccolo contingente di quasi 300 bambini e ragazzi, figli dei dipendenti delle società del gruppo, che hanno così condiviso l’esperienza di trascorrere insieme momenti di svago.

LEGGI

Sostenibilità

Al S.Orsola-Malpighi una centrale del futuro
Sostenibilità

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Un intervento del valore di 37,4 milioni di euro, realizzato da Manutencoop Facility Management, ha consentito di dotare una delle principali strutture sanitare della regione, e del paese, di un impianto di trigenerazione energetica.

LEGGI

Welfare aziendale

Il valore torna in primo piano
Welfare aziendale

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Una grande affermazione ha caratterizzato anche l’ottava edizione della manifestazione “Un futuro di valore” che ogni anno assegna borse di studio in denaro agli studenti delle scuole superiori e delle università, figli di dipendenti delle società del gruppo. Complessivamente sono stati 280 i premi attribuiti.

LEGGI