YouGenio

Scopri YOUGENIO
Facilita - Il welfare di Manutencoop
Noi No

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

Festività 2016

Gruppo
Festività 2016
Gli auguri dei vertici del Gruppo Manutencoop PLAY

Bilancio Sociale 2014

Eventi
Presentazione Bilancio Sociale 2014

PLAY

IL TEAM DELL’ ADVANCED SERVICES CENTER

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial

comics

di LELE CORVI

vignetta

LEGGI

PICNIC

L'area riservata ai soci Manutencoop

PICNIC
Sei in: webAmbiente / Uguali

UGUALI

Tutti i sentieri dello spirito
Una solidarietà laboriosa

Nicolini

Di Don Giovanni Nicolini
biografia

Uguali

Quando sento le “critiche” e le “preoccupazioni” per l’arrivo tra noi dei nostri fratelli che fuggono dalla violenza e dalla fame ripenso alle invasioni che noi europei abbiamo organizzato e realizzato anche con furia violenta e ladresca nei confronti di tutta l’Africa. Penso anche alla comunità ecclesiale che mi è cara ma che nel passato si è spesso messa al seguito delle conquiste coloniali per portare la luce del Vangelo e la notizia che Dio è il Padre di tutta l’umanità.

Abbiamo invaso, rapinato e rovinato! Oggi il continente africano si sta sempre più rivelando come ricchissimo di materiali e di risorse! E l’“invasione coloniale” continua! È “travestita” dalle “regole” della finanza mondiale, ed è ancora invasione violenta, sia pure con armi diverse da quelle di una volta! Vengo anche a sapere dagli “esperti” che l’immigrazione nel nostro Paese è elemento di crescita per noi!

Su tutto domina un pensiero che è essenziale e irrinunciabile per chi voglia ritenersi “cristiano”, e cioè che oltre ad essere tutti fratellini un’unica famiglia, chi è in condizioni di maggiore povertà deve essere circondato da più attento amore, perché secondo il Vangelo egli è immagine privilegiata di Colui che per noi si è fatto povero fino alla morte, e alla morte in Croce. Avendo l’onore di scrivere queste parole ad un pubblico di lettori vicino alla vita del nostro Paese e, dunque, legato al testo costituzionale che considera il lavoro come fondamento della convivenza civile, sono certo che a livelli ben più profondi rispetto a quello che scrivo, essi sappiano bene che la vita è veramente umana se è laboriosa e solidale. Io poi faccio parte della fetta anziana della popolazione e ogni giorno sperimento il valore di una solidarietà che concede anche a me un posto dignitoso nella nostra società.

Come prete in pensione non posso che avere gratitudine verso una convivenza umana dove sia i bambini sia i nonni sono ben accolti e ben voluti. Amo il passo evangelico dove si legge che alla fine dei tempi il Signore Gesù convocherà le moltitudini che non lo hanno conosciuto e le inviterà ad entrare nella gioia di Dio perché, egli dirà, “ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero nudo e mi avete vestito, in ospedale e in carcere e mi avete visitato...”.

Queste moltitudini gli chiederanno quando mai hanno fatto questo per lui. E Gesù rispnderà che quando essi lo hanno fatto per qualcuno dei suoi fratelli più piccoli lo hanno fatto a Lui! La vita secondo il Vangelo è davvero meravigliosa e buona per tutti!

Assemblea Soci

La forza della partecipazione
Assemblea Soci

notizia 1

di Chiara Filippi

Tenere insieme diritti, sostenibilità e redditività. L’ultima Assemblea dei Soci del Gruppo Manutencoop, che si è svolta lo scorso 27 maggio a Zola Predosa (BO).

LEGGI

Sostenibilità

Il battesimo della sostenibilità firmata MFM
Sostenibilità

notizia 2

di Sara Ghedini

Manutencoop Facility Management ha pubblicato il proprio Bilancio di Sostenibilità. Un’opera prima che, però, eredita il lascito preziosissimo di esperienza ultraventennale della Cooperativa.

LEGGI

Innovazione

Assistenza ad alta integrazione, 24h su 24
Innovazione

notizia 2

di Chiara Filippi

È quella che garantisce il nuovo “Advanced Services Center” di Mestre che offre, da remoto e senza interruzione, assistenza e supporto a clienti e società del Gruppo.

LEGGI