YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

Festività 2016

Gruppo
Festività 2016
Gli auguri dei vertici del Gruppo Manutencoop PLAY

Bilancio Sociale 2014

Eventi
Presentazione Bilancio Sociale 2014

PLAY

SU IL SIPARIO SU REKEEP

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2016 / Golosità

Golosità

I Menù di Ambiente
La Toscana nel piatto

Golosità

Una parentesi golosa questa che apriamo sul nostro giornale. Un menù proposto da un “uno di noi” che in cucina esprime il proprio estro.Golosità

La mia ispirazione culinaria sono stati mia nonna e i suoi cenci”.

Per chi non fosse toscano come Patrizia Graziani l’espressione potrebbe suonare ambigua. In realtà i cenci toscani non sono altro che il corrispettivo delle chiacchiere, o sfrappole, o frappe, così come vengono definite a seconda della regione in cui si cucinano e si gustano, soprattutto a Carnevale.

Patrizia lavora in Manutencoop dal 2010 come account dell’Area Centro, e vive con marito e figlio alle porte di Firenze, verso nord, dove sono situate le bellissime Ville Medicee.

Quando ci siamo sposati mio marito era un buon cuoco iscritto a Slow Food - racconta - ma ora posso dire di averlo superato in maestria”.

Oggi Patrizia, oltre che dilettarsi tra i fornelli, nel solco della tradizione della nonna, si interessa anche di antiquariato (“mio figlio e mio marito mi hanno riempito la casa di macchine da scriver e fotografiche, tutte perfettamente funzionanti”), di lettura e di cinema.

Ci propone un menù composta da piatti tipicamente toscani, e buon appetito!

MINESTRA DI PANE

(Ingredienti per 4 persone)

  • 6 etti di fagioli bianchi cannellini
  • 1 kg di pane toscano senza sale raffermo di almeno 2 giorni(o anche più)
  • 2 porri
  • 4 zucchine
  • 4 carote
  • 4 patate
  • 1 cavolo verzotto
  • 1 cavolo nero
  • 3 etti di spinaci
  • 2 etti di pisellini primavera
  • 200 gr passata di pomodoro Pepolino (timo)
  • Olio
  • Cipolla
  • Sedano

Procedimento:
Lessare i fagioli, lavare e tagliare tutte le verdure a pezzettini. Fare un battuttino di cipolla e sedano, far soffriggere con un po’ di olio, poi aggiungere tutte le verdure tagliate e la purea di fagioli passati; aggiungere acqua fino a completa copertura di tutte le verdure, buttare la passata di pomodoro aggiungere il pepolino, sale, un po’ di peperoncino. Far cuocere per almeno 2 ore e mezzo a fuoco lento; aggiungere acqua se serve. Tagliare il pane a fettine sottili, mettere in un recipiente uno strato di pane ed uno strato abbondante di minestra fino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciar riposare la minestra (anche un giorno) in frigo, poi prima di servire rimettere sul fuoco e riportare ad ebollizione, servire con un filo d’olio crudo.

PEPOSO

(Ingredienti per 4 persone)

  • 800 gr di muscolo
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 bicchiere di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di conserva di pomodoro
  • 1 cucchiaio di pepe in grani
  • 8 spicchi di aglio
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Procedimento:
In un tegame di coccio mettere tutti gli ingredienti e far cuocere in forno 3 o 4 ore. Servire appena cotto.

CANTUCCI DI PRATO

(Ingredienti per 4 persone)

  • 500 gr di farina bianca
  • buste di mandorle pelate tagliate a pezzettini
  • 400 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 100 gr di burro

Procedimento:
Fondere il burro e lasciarlo raffreddare; appena raffreddato mescolare tutti gli ingredienti dentro una bacinella con un mestolo di legno. Preparare 6 filoncini e farli cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti, controllare quando diventano dorati. Togliere dal forno e tagliare i biscotti in tozzetti rimetterli nuovamente in forno sempre a 180° per circa 5/8 minuti. Conservarli in un recipiente di vetro per non farli seccare, consumare inzuppandoli nel vin santo!

Sostenibilità

Al S.Orsola-Malpighi una centrale del futuro
Sostenibilità

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Un intervento del valore di 37,4 milioni di euro, realizzato da Manutencoop Facility Management, ha consentito di dotare una delle principali strutture sanitare della regione, e del paese, di un impianto di trigenerazione energetica.

LEGGI

Welfare aziendale

L’estate ha il segno del divertimento
Welfare aziendale

notizia 2

a cura della Redazione

I centri estivi promossi da Manutencoop hanno attratto anche lo scorso anno un piccolo contingente di quasi 300 bambini e ragazzi, figli dei dipendenti delle società del gruppo, che hanno così condiviso l’esperienza di trascorrere insieme momenti di svago.

LEGGI

Attualità

Un Gruppo che cambia

Attualità

notizia 2

di Chiara Filippi

Dopo lunghe e impegnative operazioni finanziarie, il 100% di Manutencoop Facility Management S.p.A. è tornato nelle mani di Manutencoop Società Cooperativa. La conclusione dell’iter è coincisa, inoltre, con la nomina di un nuovo consiglio di amministrazione e la riorganizzazione del management aziendale.

LEGGI