YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2015 / Quando il cinema si tira a lucido

Arte e servizi

di Andrea M. Campo

Quando il cinema si tira a lucido

Nel corso degli anni molti maestri del grande schermo hanno incentrato storie, più o meno a lieto fine, intorno al mondo delle pulizie, con personaggi spesso ironici e contraddittori, ma sempre profondamente umani. Ne presentiamo qui una folta carrellata.

Nel corso di oltre un secolo, il cinema mondiale ha pescato le sue storie in ogni ambito dello scibile umano, toccando temi e argomenti più svariati, dai grandi temi dell’attualità agli eventi e personaggi che hanno cambiato il mondo, dalle piccole storie di vita quotidiana a futuribili mondi inquietanti. In un viaggio tanto lungo hanno trovato spazio anche le storie straordinarie di apparente normalità di chi, come i lavoratori di Manutencoop, si occupa dei servizi di pulizia.

FILMOGRAFIA

Le pulizie in 10 film

  • Bread and roses
    Regia: Ken Loach
    Anno: 2000
  • La Sconosciuta
    Regia: Giuseppe Tornatore
    Anno: 2006
  • Figli di un dio minore
    Regia: Randa Haines
    Anno: 1986
  • Cleaner
    Regia: Renny Harlin
    Anno: 2007
  • Sunshine Cleaning
    Regia: Christine Jeffs
    Anno: 2008
  • Romuald & Juliette
    Regia: Coline Serreau
    Anno: 1989
  • Séraphine
    Regia: Martin Provost
    Anno: 2008
  • Jupiter Il Destino dell’Universo
    Regia: Andy Wachowski,
    Lana (Larry) Wachowski
    Anno: 2014
  • Cenerentola/Cinderella
    Regia: Wilfred Jackson,
    Hamilton Luske,
    Clyde Geronimi
    Anno: 2014
  • Wall-E
    Regia: Andrew Stanton
    Anno: 2008

Il Leone d’oro alla carriera Ken Loach, che ha dedicato la sua intera opera alle vicende della classe operaia, realizza nel 2006 Bread and Roses. Il film narra delle lotte e delle difficoltà dei lavoratori clandestini immigrati in California, che giunti nel “paese della libertà” si scontrano con una realtà molto diversa da quella che avevano sognato.

Trovano impiego come addetti alle pulizie degli uffici ma si troveranno costretti a una nuova nuova lotta contro lo strapotere delle ditte per cui lavorano. Ancora nel 2006 esce nelle sale italiane La sconosciuta di Giuseppe Tornatore. Il regista narra le vicende di una casa italiana dei giorni nostri.
Protagonista è Irena fuggita dall’Ucraina per dimenticare il passato che trova impiego come addetta alle pulizie in un condominio. Irena stringe amicizia con la vecchia domestica degli Adacher, una famiglia di orafi: nel corso dei giorni, l’interesse per l’anziana si mostrerà per quello che è e il disegno di Irena diverrà via via più chiaro.

Tornando indietro di venti anni, nel 1986, la regista Randa Haines gira Figli di un dio minore. Sarah Norman – interpretata da Marlee Matlin, miglior attrice protagonista agli Oscar 1987- è una ragazza sorda che si occupa di pulizie nell’istituto dove è stata accolta da piccola. Qui arriva un giovane insegnante dai metodi innovativi che, lentamente e tra mille difficoltà, conquisterà (e si farà conquistare da) la diffidente Sarah.

I servizi di pulizia possono, a volte, essere pericolosi: così è in Cleaner diretto da Renny Harlin con Samuel L. Jackson, Ed Harris, ed Eva Mendes.
Un ex poliziotto, che si occupa di pulire le scene del crimine si ritrova invischiato, suo malgrado, in una nuova indagine di corruzione delle forze dell’ordine, quando viene in contatto con un personaggio losco e potente. Stesso tema ma con intento opposto è la pellicola di Christine Jeffs, Sunshine Cleaning con Amy Adams ed Emily Blunt. Rose fa la domestica per pagare gli studi al figlio ed è sempre alla ricerca di qualcosa di più redditizio. Un giorno decide di aprire con sua sorella Norah, che vive ancora a casa con il padre Joe, un’agenzia che ripulisce le scene dei crimini: la Sunshine Cleaning.

Tornando al di qua dell’oceano troviamo il francese Romuald & Juliette di Coline Serreau, del 1989, con Daniel Auteuil. Come già profetizza il titolo è la storia di un amore difficile tra un magnate delle industrie alimentari e una donna delle pulizie, simpatica, giunonica, nera, oltre i quaranta e con diversi figli che diventerà il suo angelo custode quando dei colleghi senza scrupoli tenteranno di farlo fuori.

Anche la fantascienza non ha dimenticato di prendere ispirazione dai servizi di pulizia: “Jupiter Il Destino dell’Universo” narra la storia di Jupiter Jones (Mila Kunis) che, da semplice donna delle pulizie, si troverà a compiere delle scelte da cui dipenderà il destino del cosmo.

Francese è anche il pluripremiato Séraphine di Martin Provost del 2008. Il film narra le vicende di Séraphine, donna delle pulizie di giorno e pittrice autodidatta di notte, che verrà scoperta per caso e lanciata da un celebre critico d’arte tedesco.

Anche la fantascienza non ha dimenticato di prendere ispirazione dalle storie quotidiane dei servizi di pulizia: Jupiter Il Destino dell’Universo diretto da Lana e Andy Wachowski – registi, tra gli altri, della trilogia di Matrix – narra la storia di Jupiter Jones (Mila Kunis) che, da semplice donna delle pulizie, si troverà a compiere delle scelte difficili da cui dipenderà il destino dell’intero cosmo.

Per ultimi, e non ultimi, gli omaggi della Walt Disney Company che, per le sue immaginifiche storie, dal mito di Cenerentola fino all’incredibile Wall-E, ha attinto a piene mani dal mondo ricco di spunti di una professione che da sempre fa parte del mondo di Manutencoop: i servizi di pulizia.

Luglio 2015

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI