YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2015 / Valore al merito scolastico

Welfare aziendale

traduzione: eng | عربي

di Sara Ghedini

Valore al merito scolastico

Oltre 135.000 euro destinati a 278 studenti dislocati su tutto il territorio italiano, di cui 40 universitari e 238 alunni delle scuole superiori. Questi, in sintesi, i numeri della quinta edizione di “Un futuro di valore”, l’iniziativa promossa dal Gruppo Manutencoop che si pone l’obiettivo di sostenere la formazione dei figli dei propri dipendenti attraverso l’assegnazione di borse di studio.

A partire dal 5 marzo scorso si sono svolte in tutta Italia le cerimonie di assegnazione dei sempre più ambiti riconoscimenti: un vero e proprio “roadshow” che ha toccato tutte le principali sedi del Gruppo da Milano a Roma, passando per Firenze, Ferrara, Bari e Mestre per concludersi il 31 marzo 2015 a Zola Predosa, quartier generale del Gruppo. A consegnare gli assegni, del valore di 1.000 euro per gli studenti universitari e di 400 euro per quelli delle scuole superiori, sono intervenuti, oltre ai vertici aziendali, i rappresentati delle istituzioni locali: ad Imola hanno partecipato il Sindaco Daniele Manca insieme al Presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane di Imola Domenico Olivieri, a Modena il Vice Sindaco Gianpietro Cavazza e il Direttore di Legacoop Gianluca Verasani, a Zola Predosa il sindaco Stefano Fiorini, Emilio Ferrari, Prorettore dell’ Università di Bologna e la Presidente di Legacoop Bologna Rita Ghedini.

A Firenze la cerimonia, partecipatissima, si è svolta all’interno del Museo degli Argenti a Palazzo Pitti. “Quest’anno ben il 73% degli studenti più meritevoli sono figli di operai, in larga parte addetti alle pulizie, e circa il 19% sono figli di lavoratori immigrati di prima generazione: considerato che le borse vengono assegnate esclusivamente sulla base del merito, si tratta di dati importanti, che premiano l’integrazione e la crescita delle persone che lavorano nel nostro Gruppo – ha commentato Claudio Levorato, Presidente di Manutencoop Facility Management – Proprio per questo motivo, il Gruppo MFM crede fermamente in questa iniziativa, in cui abbiamo investito oltre 550.000 mila euro negli ultimi 5 anni, con l’obiettivo di valorizzare i ‘nostri’ migliori studenti”.

SE FOSSE
UN FILM...

“Caterina va in città” (2003)

di Paolo Virzì

L’adolescente Caterina, alla ricerca di se stessa, attraversa il complicato passaggio dalla vita ovattata di una cittadina di provincia al caos sociale e politico di una metropoli come Roma.

La partecipazione al bando, pubblicato lo scorso luglio, era riservata, come ogni anno, ai figli dei dipendenti del Gruppo Manutencoop a tempo indeterminato (97% dell’organico complessivo) assunti da almeno 12 mesi che, se studenti delle scuole superiori, avessero superato l’anno scolastico 2013/2014 con una media dei voti superiore a 7, escludendo le votazioni in educazione fisica, religione e condotta. Se studenti universitari, sia di Università pubbliche che private, era richiesto che fossero in corso ed avessero superato almeno i 2/3 degli esami previsti dal piano di studi individuale e conseguito una media dei voti superiore ai 26/30. Le domande pervenute quest’anno sono state ben 383, di cui 277 per le superiori e 106 per l’università.

Tante le domande di partecipazione pervenute, in costante crescita dall’avvio dell’iniziativa: 390 le richieste per questa edizione (160 in più rispetto a 4 anni fa). Sempre altissimo il numero degli studenti premiati figli di operai, pari a oltre il 74%, mentre i ragazzi premiati con genitori di origine straniera sono oltre il 13%. Abbastanza uniforme la distribuzione geografica: Emilia- Romagna, Lombardia, Marche e Toscana le regioni con il maggior numero di assegnatari.

Significativo il caso di diversi ragazzi (pari all’11% del totale) che quest’anno hanno vinto la borsa di studio per la quarta volta consecutiva: significa che Manutencoop con l’iniziativa “Un futuro di valore” sta concretamente accompagnando e sostenendo i “suoi” studenti nel percorso di studio. Dei 290 destinatari, altri 110 (il 38%) sono alla loro prima borsa, 88 (il 30%) sono alla seconda, mentre 61 (il 21%) sono alla terza borsa assegnata.

PDF Scarica l'elenco completo dei premiati in formato Acrobat PDF

Assemblea dei Soci

Assemblea dei soci, un cammino che prosegue
Assemblea dei Soci

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

“Il nostro obiettivo – ha più volte sottolineato il Presidente Levorato - è far crescere l’economia e valorizzare il lavoro, offrendo opportunità di crescita professionale alle nostre persone”.

LEGGI

Dipendenti

Talent Development, imparare è un’ esperienza
Dipendenti

notizia 2

di Chiara Filippi

Si legge talent, si traduce come un percorso formativo un po’ speciale di oltre 2000 ore basato più sull’esperienza e sulla personalizzazione dell’offerta che sulle nozioni e cha ha avuto la missione di condurre un gruppo di dipendenti del Gruppo Rekeep allo sviluppo di competenze che hanno spaziato dalle capacità relazionali alle attività di project interface, dalla leadership, al middle management.

LEGGI

Eventi

45 anni di grande passione
Eventi

notizia 2

 

Esattamente il 7 maggio 1974 Lisa Cacciari, storica e inossidabile responsabile della segreteria di presidenza e, più recentemente, deux ex machina di tutte le sedi del Gruppo, faceva il suo ingresso in Manutencoop. 45 anni dopo, Rekeep ha voluto festeggiarla affidando allo scrittore Maurizio Garuti il racconto della sua storia in azienda.

LEGGI