YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 3 - 2014 / Golosità

Golosità

I Menù di Ambiente
Calabreselle nostre!

Golosità

Una parentesi golosa questa che apriamo sul nostro giornale. Un menù proposto da un “uno di noi” che in cucina esprime il proprio estro.Golosità

Sembra che la Calabria abbia regalato a Manutencoop, oltre che due scrupolose addette all’amministrazione, anche due brave chef. Marianna Canfora e Cinzia Mazzei, oltre che condividere gli spazi degli uffici aziendali da dove passano fatture e ordini, si riconoscono anche nella passione per la cucina.
“Lei è più orientata sul dolce mentre io mi cimento soprattutto sul versante del salato” tiene a specificare Cinzia, che in Manutencoop opera dal 2008. Marianna è invece in azienda dal 2010. Entrambe provengono dalla provincia di Cosenza. “Sin dai tempi dell’Università ero la cuoca del gruppo” racconta Marianna “e questa attitudine mi è rimasta intatta sinora, recentemente affiancata dalla passione per il pianoforte anche se, per il momento, nessuna velleità concertistica”. Cinzia è più orientata verso lo sport. “Palestra, nuoto sono i miei passatempi preferiti” ci racconta, “insieme ai concerti”.

Per noi hanno pensato un menù ovviamente calabrese, carico di sentimento, ricordi, e anche qualche sana “caloria”!

PASTA
CON MOLLICA

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di pasta fresca preferibilmente spaghettini
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • 150 gr. di pangrattato o mollica fresca
  • 150 gr. di acciughe sott’olio
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 1 peperoncino piccante rosso fresco

Procedimento:
Si inizia a preparare il sughetto mettendo in padella un filo d’olio extra-vergine di oliva e uno spicchio di aglio si soffrigge leggermente e poi si aggiunge la passata di pomodoro e si cucina a fuoco lento per circa un ora. Poi si procede con la preparazione del condimento. Se si utilizza il pane fresco si estrae la mollica e si trita finemente con il mixer. Si taglia il peperoncino finemente e le acciughe in modo grossolano e si mettono in un ampia padella con un po’ di olio extravergine e fate soffriggere leggermente il tutto. Poi si aggiunge la mollica o il pangrattato e si procede alla tostatura per 5-8 minuti mescolando con un mestolo di legno. Poi si pensa alla cottura della pasta fresca in acqua bollente poco salata. Infine si condisce la pasta con il preparato e si aggiunge un cucchiaio di sughetto per ogni piatto e si mescola il tutto.

TURDILLI CALABRESI

Ingredienti per 4 persone:


  • 400 gr. farina
  • 120 di miele
  • 1/4 di litro vino di moscato in assenza marsala
  • 1 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza di un arancia

PER GUARNIRE:

  • Miele e il succo d’arancia

Procedimento:
Mescolate la farina con la scorza di arancia, la cannella e il sale; quindi disponete il tutto a fontana e versatevi al centro il vino e l’olio extra-vergine di oliva e amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto consistente che risulterà morbido e non appiccicoso. Ricavatene dei rotoli che taglierete a pezzi a forma di gnocchi.
Friggere in abbondante olio di semi (circa 1 litro e mezzo) in friggitrice a 170°C fin quando non avranno acquistato un bel colore ambrato.
Scolateli e poi metteteli a perdere l’eccesso di unto su carta da cucina. In una padella versare il miele e il succo di arancio e fateli fondere su fuoco bassissimo. I turdilli, appena fritti vanno poi passati in padella (1 minuto) affinchè si inzuppino nel miele. Una volta passati nel miele, sistemarli in un vassoio da portata e cospargerli di diavoletti.

MELANZANE RIPIENE

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 melanzane medie
  • 100 gr. di pane raffermo
  • 100 gr. di carne macinata di manzo
  • 2 pomodori medi spellati e tagliati a cubetti
  • 100 gr. di caciocavallo
  • 1/4 di cipolla affettata fine
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 50 gr. di formaggio
  • 2 uova
  • 50 gr. di parmigiano

Procedimento:
Lavare le melanzane e tagliarle a metà per il verso della lunghezza. Con un cucchiaio, svuotarle della polpa e lasciare solo una buccia spessa 1cm circa. Tagliare a dadini la polpa.
Lessare le melanzane nell’acqua calda salata. Fare attenzione che non perdano consistenza. Toglierle dal fuoco e scolarle. Adagiare le bucce su un piatto.
In un’altra pentola bollire la polpa delle melanzane, che servirà per il ripieno e una volta pronte sfilacciarle con una forchetta. In una padella mettere l’olio e soffriggire la cipolla e quindi aggiungere anche la carne. Preparare un sugo con i pomodorini che in parte servirà per il ripieno in parte verrà utilizzato come per coprire le stesse.
Bagnare il pane e sbriciolare la mollica. In un recipiente porre le uova, il pepe nero, un pizzico di sale e la carne. Amalgamare.
Incorporare la mollica di pane precedentemente preparata, la polpa delle melanzane e il caciocavallo tagliato a dadini e parte del sughetto. Inserire la farcitura nelle melanzane, facendo attenzione che non si rompano.
Porre poi le melanzane in una teglia. Coprire con uno strato di sugo e parmigiano. Riscaldare il forno a 180°C e cucinare per 20 minuti.

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI