YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2014 / Il bancone del bar

IL BANCONE DEL BAR

Cirri Massimo

di MASSIMO CIRRI
biografia

due sorsi di confidenze
Alta fedeltà


- Facciamo ancora una sfida?
- Solito gioco di parole?
- Esatto: una tira l’altra e tra le due deve esserci un collegamento logico. Vince chi ne ha di più e chi perde paga da bere...
- E com’è che alla fine perdo sempre io?
- Perché perdi? Non lo so. Forse perché sei meno bravo? Forse perché sei meno brillante?
- O forse, altra ipotesi, tu fai il furbo...
- Cioè?
- Tu ti prepari prima. Tu stai chiuso in casa per delle settimane a studiare questa cavolata di giochetto di parole. Ti ci applichi come un killer. Poi arrivi qui e mi fai l’attore consumato: “Dai: cosa facciamo? Andiamo a pescare dei pesci siluro da mezza tonnellata sul Po o facciamo un bel giochetto di parole? Te che dici? Secondo me, visto che son le sette e mezzo di sera e ad arrivare al fiume un po’ ci si mette... E poi toccherebbe passare a casa a prendere le canne... Allora facciamo questo bel giochetto di parole”. Come no!
- Allora scegli tu. Così la facciamo finita
- Scelgo cosa? Se andare a pescare pesci siluri o fare il giochetto? Se fossi uscito di casa con gli stivaloni all’inguine ci potevo anche pensare. Ma mi son messo i sandali, e quindi...
- Scegli la parola. Scegli te, dai!
- Ah.
- Paura, è? Vuoi preparati un po’? Ripasso tra un paio di settimane?
- No. Fatto: fedeltà. La parola è “fedeltà”?
- Comincio io. Fedeltà coniugale.
- Quella che vacilla se passi da casa e dici a tua moglie: “Cara vado una mezz’oretta a pescare pesci siluri con un amico sull’argine”?
- Giusto.
- Ok. Io dico: fedeltà alla patria.
- Io dico: uomo di provata fedeltà.
- Uomo di dubbia fedeltà.
- Ma questo è giocare di rimbalzo. Non vale.
- Vale. Si dice: “Quello è un uomo di dubbia fedeltà”. Quindi vale.
- Io dico: uomo di media fedeltà.
- Uomo di media fedeltà? Che significa?
- Niente. Ci ho provato. Cancella. Alta fedeltà.
- Uomo di alta fedeltà? Ma non significa nulla neanche questo.
- Non uomo: alta fedeltà e basta. Nel senso di Hi-Fi, lo stereo, quando ascolti la musica e senti bene.
- Come? Non sento bene, pronto?
- Facciamo le battute?
- No, figurati. Dico: giurare fedeltà.
- Giusto. Io dico: giurare eterna fedeltà.
- Vabbé, ma questa è pesca al traino. Non vale.
- Giurare eterna fedeltà si dice. Vale.
- Te la passo, sono un uomo generoso. Fedeltà storica.
- Che significa? Non ha tradito tua moglie per almeno 35 anni ed è fedeltà storica? Non vale.
- Fedeltà storica nel senso di aderenza al vero: narrare i fatti con assoluta fedeltà storica.
- Allora si, vale. Allora dico: un ritratto fedele.
- Una copia fedele.
- Una traduzione fedele.
- Nei secoli fedele.
- Eh?
- “Nei secoli fedele”, il motto dei Carabinieri.
- Ma la parola è fedeltà. Non divaghiamo.
- È il concetto che conta: fedele è colui che esprime fedeltà. E poi quest’anno i Carabinieri festeggiano il compleanno.
- Ma il compleanno si festeggia ogni anno.
- Ma i Carabinieri quest’anno ne fanno 200. Cifra tonda. Quindi vale.
- Allora io dico: Fedele Confalonieri.
- Fedele cosa?
- Confalonieri, quello di Mediaset, il collega di Berlusconi. Ti ricordi? Suonavano sulle navi da crociera, poi hanno fatto altro. Ma sempre insieme.
- Ma è un nome.
- Però gli è sempre stato fedele. Vale.
- Emilio Fede.
- Emilio Fede? Che c’entra? Non vale.
- Allora: “Fedele come un cane al suo padrone”.
Vale.
- C’entra con Emilio Fede?
- Forse. Ma vale. Tocca a te.
- Fedele Pugliatelli.
- Chi è?
- Compagno di classe alle medie. Vale.
- Non lo conosce nessuno. Non vale.
- Fedele.
- Fedele? Fedele cosa? Fedele Trugliatelli? Dillo che sei alla frutta.
- Pugliatelli, non Trugliatelli. Se gli storci il cognome è certo che poi non lo conosce nessuno.
- Frutta. Sei alla frutta.
- No: fedele. Fedele nel senso di quello che ha fede, religione. Esempio: “La campana chiama i fedeli alla messa”. Vale.
- “È l’alba. Il muezzin chiama i fedeli alla preghiera”. Vale anche questa.
- Me è uguale. Non vale.
- Va bene, non vale. Allora io dico: i fedelissimi.
- È uguale anche questa: copi. Non vale.
- Un po’ è uguale, un po’ no: i fedelissimi del Milan. Vale.
- Fedeli alla linea.
- Fedeli a che?
- I CCCP Fedeli alla linea, gruppo punk rock, anni ottanta, Reggio Emilia. Giovanni Lindo Ferretti. Dei grandi. Vale.
- Vale. Ma solo per Lindo Ferretti. E poi qui stiamo divagando: la parola è fedeltà, vietato allargarsi. Ok?
- Ok, fedeltà. Allora io dico Lisetta Cacciari.
- Lisetta Cacciari? La Lisa?
- Lei.
- La segretaria del Presidente Levorato? Quella che un po’ la ami e un po’ ti fa paura? E non capisci mai il confine tra una cosa e l’altra?
- Lei.
- Che c’entra?
- C’entra. La Lisa è arrivata in Manutencoop,
che allora non si chiamava neanche così, il 7 maggio del 1974. È venuta in bicicletta, aveva una Graziella rosa, e – lo racconta lei – si portava la merenda nel cestino e...
- Cosa mangiava di merenda una con il carattere della Lisa: una tartare di cinghiale?
- Certo. E ci beveva su un mezzo bicchiere di napalm gelato. Il punto è un altro...
- Cioè?
- Da quel 7 maggio 1974 Lisa è rimasta qua. E ha attraversato tutta la storia di Manutencoop, da quando erano in pochi ad adesso che siamo in tanti.
- Sono quarant’anni.
- Esatto. E come la chiamiamo questa?
- Fedeltà al lavoro?
- Fedeltà al lavoro e a tutto quello che c’è dentro il lavoro: dignità, voglia, partecipazione, solidarietà, futuro, cooperazione.
- Allora brindisi: alla salute di Lisa.
- Alla salute di Lisa. Ma chi ha vinto?
- Ma chi se ne frega: alla salute di Lisa.

Speciale Coronavirus

Per Rekeep una prova senza precedenti
Speciale Coronavirus

notizia 1

di Chiara Filippi

Fuori e dentro le Aziende del Gruppo il periodo di crisi sanitaria ha richiesto, da un giorno all’altro, cambiamenti e interventi speciali per garantire, da un lato, servizi sempre più impellenti e specifici ai Clienti in ambito sanitario, 7 giorni su 7, e sul versante interno la necessaria protezione per scongiurare possibili contagi.

LEGGI

Assemblea dei Soci

L’Assemblea vola in Rete
Assemblea dei Soci

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Le restrizioni introdotte a seguito della diffusione del coronavirus hanno impedito il classico svolgimento collettivo, e conviviale, dell’Assemblea dei Soci di Manutencoop Società Cooperativa, che invece è stata organizzata con una presenza circoscritta ai vertici aziendali, debitamente distanziati all’interno di una stanza.

LEGGI

Speciale Coronavirus

“Grazie” su tutti i giornali
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Con una pagina pubblicata sulle principali testate giornalistiche italiane il Gruppo Rekeep ha voluto esprimere il proprio ringraziamento per tutti quei lavoratori che, nonostante paura e difficoltà hanno garantito sicurezza, igiene e protezione a chi, nel mezzo della crisi sanitaria, era in prima linea per assicurare la guarigione dei malati e la salute di tutti noi.

LEGGI