YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 3 - 2013 / Chi guida “verde” vince

Innovazione

di Elisa Petrini

Chi guida “verde” vince

Una nuova iniziativa di MFM premia i “piloti” aziendali che assumono comportamenti di guida più ecologici. Per i conducenti virtuosi una busta paga un po’ più ricca e l’occasione di partecipare ad un corso di guida sicura promosso insieme a quattroruote. Un modo per salvaguardare l’ambiente e anche la nostra sicurezza.

Se hai una guida “green”, vinci. Manutencoop Facility Management da quest’anno premia i dipendenti, assegnatari di auto aziendali, che consumano meno. L’iniziativa si chiama “Kilometri verdi” e punta a favorire un miglioramento dei comportamenti personali alla guida, in nome della responsabilità, della sicurezza e dell’ambiente, coinvolgendo tutti gli oltre 1.250 dipendenti assegnatari di auto tecniche o auto in benefit.

I PREMIATI
Lode ai “risparmiosi”

In totale, Manutencoop riconoscerà a 157 dipendenti un premio economico pari al 35% del valore del carburante che hanno risparmiato. Ecco i nove dipendenti che nelle tre categorie previste hanno ottenuto i risultati migliori..

CATEGORIA A “FINO A 1300 CC”
1. Benatti Luca:
Direzione Operations – Area Servizi Cross
2. Dieni Angelo:
Direzione Operations – Area Emilia
3. Sala Fabrizio:
Direzione Operations – Area Servizi Cross

CATEGORIA B (1300 – 1700 CC)
1. Fadighenti Danilo:
Direzione Servizi Specialistici - Documentale
2. Dalla Torre Alessandro:
Direzione Amministrazione e Controllo – Bilanci e Fiscalità di Gruppo
3. Francia Francesco:
Direzione Acquisti – Linea Impianti

CATEGORIA C (1700 – 2000 CC)
1. Cutrufo Luigi:
Direzione Tecnico Commerciale e Promozione e Sviluppo Privato – Commerciale Privato
2. Corso Ernesto:
Direzione Operations – Area Lombardia
3. Cotroneo Stefano:
ICT e Service Delivery – Project Manager


Manutencoop ha implementato dal 2012 un sistema di rilevazione annuale dei consumi delle auto aziendali adottando un sistema incentivante basato su due principi: il riconoscimento di un beneficio condiviso tra azienda e lavoratore riguardo al risparmio generato dai comportamenti “virtuosi” e l’assegnazione di un premio a chi – a parità di km percorsi – ha consumato meno. In parole semplici: chi guidando l’auto aziendale consuma meno, fa risparmiare Manutencoop (e, ovviamente, inquina meno), per questo l’azienda ha ritenuto giusto che gli “autisti virtuosi” fossero premiati traendo un beneficio dal risparmio generato. Il meccanismo di premiazione prevede pertanto che – sulla base di parametri fissati – a quanti avranno ridotto i consumi dell’auto loro assegnata, venga riconosciuto in busta paga il 35% del valore del carburante risparmiato, mentre il restante 65% verrà portato in riduzione dei costi aziendali. Inoltre, a coloro che ottengono la migliore prestazione per ciascuna categoria di mezzi (le diverse categorie fanno riferimento alle diverse cilindrate), viene erogato, come ulteriore premio, un corso gratuito di Guida Sicura in collaborazione con “Quattroruote”. I premiati, per la prima edizione dell’iniziativa, ovvero l’edizione 2012-2013 sono risultati 157 e riceveranno a breve opportuna comunicazione dalla Direzione del Personale: il beneficio che riceveranno in busta paga oscillerà tra un massimo di 400 euro per i “piloti” più sostenibili e un minimo di 5-10 euro per gli ultimi arrivati.

I primi classificati, vincitori anche del Corso di Guida sicura, sono stati: Luca Benatti della Direzione Operations per la categoria A “Fino a 1300 cc”, Danilo Fadighenti, della Direzione Servizi Specialistici, per la categoria B “1300-1700 cc” e Luigi Cutrufo, della Direzione Tecnico Commerciale e Promozione e Sviluppo Privato, per quanto riguarda la categoria C “1700-2000 cc” (nel box della pagina seguente i primi 3 classificati per ogni categoria).

I primi tre dipendenti con i risultati migliori verranno premiati nel corso di una cerimonia ufficiale che si svolgerà nei primi mesi del 2014. Nel periodo luglio 2012 – giugno 2013, per ciascun mezzo, sono stati monitorati i consumi medi di percorrenza (km/l) e sono stati messi a confronto con i valori medi di percorrenza (km/l), su tracciato misto, definiti dalla rivista “Quattroruote”, al fine di valutare gli scostamenti in termini di consumi. Il parco auto aziendale è stato, successivamente, suddiviso in fasce, sulla base delle diverse tipologie di automezzo, e per ciascuna fascia sono stati identificati i dipendenti che hanno consumato di meno rispetto alle medie di “Quattroruote”.

Quest’anno, purtroppo non sono potuti rientrare in classifica i mezzi tecnici sui quali non sono disponibili parametri in riviste ufficiali (ad esempio Doblò, Ducato e Panda Van), per l’edizione 2013-2014, tuttavia, riusciranno a concorrere: il valore di riferimento sarà la media dei consumi fatta registrare in Manutencoop da quelle stesse auto, in un’ottica di miglioramento continuo sulle prestazioni interne. In generale il monitoraggio del periodo di riferimento ha dato esiti positivi: mediamente in Manutencoop il comportamento di guida è responsabile e più virtuoso, in termini di consumi, rispetto alle medie presentate dalle riviste di settore.

In Manutencoop il comportamento di guida è responsabile e più virtuoso rispetto alle medie presentate dalle riviste di settore.

Complessivamente, sono stati risparmiati circa 36.200 litri di carburante che, oltre al risparmio economico (più di 60.000 euro), hanno determinato un notevole vantaggio per l’ambiente, grazie alla mancata immissione nell’ambiente di 94.000 tonnellate di CO2. Entrando nel merito della classifica c’è tuttavia un importante dato da segnalare: sul totale delle auto monitorate solo 441 mezzi (35%) risultano gestiti nel rispetto della procedure relative al rifornimento di carburante, su oltre 800 mezzi (65%) non si è potuto procedere alla verifica dei consumi a causa di comportamenti non in linea con le procedure stesse e per tale motivo sono risultati fuori dalla classifica. Dei 441 mezzi, 213 (17%) risultano aventi consumi inferiori a quelli definiti da “Quattroruote”, di questi, 157 utilizzatori si vedranno assegnare il riconoscimento economico, 46 mezzi non risultano assegnati ad uno specifico utilizzatore (ma sono assegnati ad una funzione o ad un gruppo di utilizzatori), non è stato quindi possibile identificare il titolare del riconoscimento e per i rimanenti 10, essendo dirigenti, l’azienda ha deciso di non riconoscere incentivi. Il percorso di Manutencoop verso il miglioramento dei comportamenti di guida, l’efficientamento dei consumi di carburante e la riduzione dell’inquinamento sta già proseguendo: è, infatti, in corso da luglio 2013 il secondo monitoraggio, che si concluderà nel giugno 2014.

L’obiettivo principale è quello di raggiungere risultati ancora più significativi in termini di riduzione dei consumi totali, di incremento del numero dei dipendenti che verranno premiati e di maggiore rispetto per le procedure aziendali: ciò vorrebbe dire che un numero maggiore di dipendenti ha adottato comportamenti di guida virtuosi e responsabili, a beneficio di sé stesso, dell’azienda e dell’ambiente.

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI