VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2013 / Editoriale

editoriale

la Redazione

Il valore dell’attenzione

Capitalizzare. Sembra questo il comune denominatore di questo numero di Ambiente. Una forma economica e una attitudine umana. Nel primo caso si adatta bene al Gruppo e alla Cooperativa che ne è guida. La capitalizzazione degli utili, a differenza delle imprese private, ha permesso a Manutencoop di reggere all’urto della crisi con maggiore capacità di resistenza. Una peculiarità che è stata vista spesso come un condizionamento ma che oggi si rivela per quello che in realtà è: una protezione dell’interesse del socio e la base per creare nuova occupazione. Il risultato è una performance economica che, se non raggiunge i livelli di crescita di qualche anno fa, sicuramente manifesta ancora tutta la portanza di competenza, vivacità imprenditoriale e innovazione di cui il Gruppo è capace.

“Una cooperativa fatta di persone che non guardano solo al proprio interesse personale ma guardano lontano – come tiene a sottolineare il presidente Levorato – un fattore che è fondamentale nel contesto attuale, come è fondamentale che la guida sia sensata, piena di buon senso, con i piedi per terra e ben salda ai valori cooperativi”.

Lo stesso buon senso che ha guidato MFM a decidere di destinare a tutti i propri dipendenti una nuova assistenza sanitaria integrativa. Anche questo vuol dire capitalizzare, investire sul benessere delle risorse umane, far percepire che non si tratta di semplici unità numeriche utili solo a procedere sulla via dello sviluppo imprenditoriale ma persone a cui è doveroso prestare attenzione e rispetto. Così come di rispetto a abnegazione è fatta la storia aziendale di Giuliano Di Bernardo, vicepresidente del Gruppo, giunto in Manutencoop più per una scelta di cuore che per una motivazione professionale. Quel cuore e quella sensibilità che invece hanno indotto l’azienda a non abbassare la guardia su un fenomeno aberrante e criminale come la violenza sulle donne. Insieme a “Noino. org” Manutencoop si schiera in una lotta senza quartiere contro chi della vita delle donne pensa di poterne usufruire solo per proprio piacere e tornaconto, salvo poi “disfarsene” senza alcuno scrupolo. Non manca poi l’informazione cosiddetta di servizio. All’interno del giornale è possibile infatti trovare un diffuso reportage sui cambiamenti che stanno interessando una parte importante della governance aziendale, l’ufficio del personale. Tante le novità, anche di carattere tecnologico, che potranno rendere un po’ più agile la relazione tra i dipendenti e l’azienda soprattutto in frangenti più critici come in occasione di malattie. Importante poi, soprattutto perché rivolto ai più giovani, il bando per l’ottenimento delle borse di studio, uno degli elementi che maggiormente vogliono orientare la strategia aziendale di welfare verso il futuro, quello che interessa le giovani generazioni che si affacciano ad un mondo del lavoro che si fa sempre più selettivo e dove la competenza può rappresentare una leva di ingresso imprescindibile.

Crescono in Rete i “fan” di Rekeep
Social

notizia 1

a cura della Redazione

Sembrava una sfida complessa ma si è trasformata in una bella scommessa vinta. Parliamo dell’apertura e dello sviluppo dei canali social di Rekeep e della diffusione di storie e post che raccontano le attività aziendali e l’impegno di ogni singolo operatore, anche e soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria.

LEGGI

Attualità

Un Gruppo sempre più internazionale
Attualità

notizia 2

di Chiara Filippi

Il 2020 e i primi mesi del 2021 si sono rivelati soddisfacenti in termini economici per rekeep. Prosegue la crescita all’estero che rimane il principale obiettivo anche in futuro.

LEGGI

Sostenibilità

Un Bilancio “straordinario”
Sostenibilità

notizia 2

di Giancarlo Strocchia e Sara Ghedini

L’insorgenza della pandemia ha inciso inevitabilmente su tutti i processi aziendali, anche quelli che investono la sostenibilità. Il nuovo Bilancio di sostenibilità 2020 del Gruppo Rekeep ne rende conto ma, allo stesso tempo, descrive i grandi passi avanti compiuti in base agli obiettivi.

LEGGI