YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2013 / A fianco del futuro

Speciale ragazzi

di Andrea M. Campo

A fianco del futuro

Manutencoop è dalla parte dei giovani, soprattutto quando si parla di cultura. Sono numerose le iniziative sostenute dal gruppo nell’ambito del teatro e della creatività, alcune storiche altre di più recente avvio. Dal Teatro Testoni a quello del Pratello, un impegno per credere nella capacità creativa e di rinnovamento delle nuove generazioni.

Da diversi anni Manutencoop contribuisce alla realizzazione di una serie di iniziative a carattere sociale, civile e culturale sostenendo progetti di organizzazioni, enti pubblici e privati. Con particolare interesse Manutencoop ha seguito e finanziato varie iniziative destinate ai più giovani che hanno coinvolto scuole, teatri, associazioni.

Nel 2012, ad esempio, si è rinnovato il consueto accordo con La Baracca, società cooperativa sociale onlus, che da oltre trent’anni è attiva presso il Teatro Testoni Ragazzi di Bologna e che ha come obiettivo principale “la crescita culturale di bambini e ragazzi attraverso lo sviluppo delle arti performative, con particolare attenzione al linguaggio teatrale rivolto all’infanzia e alla gioventù”. Il teatro stabile d’innovazione per l’infanzia e la gioventù, nel 2012, grazie al contributo di Manutencoop ha potuto presentare una stagione ricca di spettacoli rivolto alle famiglie e alle scuole con una produzione propria incentrata sul teatro d’attore e sulle drammaturgie originali. A questo, il Teatro affianca diverse attività di ricerca (con laboratori dedicati all’interno del teatro e delle scuole) e progetti esterni per la diffusione della arti performative per la prima infanzia.

SE FOSSE
UN FILM...

“Ritorno al futuro” (USA, 1985)

di Robert Zemeckis

Marty, liceale con la passione per il rock, attraversa il tempo grazie al suo amico scienziato Doc, riuscendo a cambiare il corso della sua vita.

Non di minor importanza è la consumata collaborazione fra Manutencoop e Teatro del Pratello, società cooperativa sociale per “la promozione e l’integrazione delle persone il teatro, la scrittura, la danza, il video e tutte le forme di espressione creativa”: tra novembre e dicembre 2012, con grande successo e soddisfazione, si è concluso il progetto annuale di Teatro all’interno dell’Istituto Penale Minorile di Bologna, attivo fin dal 1998 e che coinvolge i giovani detenuti della struttura. I ragazzi hanno portato in scena, a conclusione dei quattro laboratori diretti da professionisti del settore (il Laboratorio di teatro, il Laboratorio di scrittura, il Laboratorio di movimento e il laboratorio manuale di attrezzeria), lo spettacolo “Danzando Zarathustra” in cui è protagonista “il corpo in movimento, cercando di tradurre in visioni alcune riflessioni di Nietzsche sulla necessità del danzare e del ridere”.

Un altro importante progetto sostenuto da Manutencoop è, poi, la Festa internazionale della Storia.

Tra gli eventi in programma Manutencoop, che da sempre presta attenzione a istituzioni scolastiche e progetti didattici di valore, ha voluto destinare il contributo a “Pietre preziose della nostra Storia. La Basilica e il Portico di San Luca”, il concorso per le scuole primarie e secondarie inferiori e superiori della città e della provincia di Bologna per la composizione di un elaborato sull’eredità del Portico e della Basilica di San Luca. Sempre nel 2012, inoltre, Manutencoop ha sostenuto anche il progetto dell’Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica (AGEOP) che ha pubblicato un libro per bambini bilingue per aiutare i piccoli pazienti dell’Oncologia Pediatrica, in Italia e in Serbia.

Infine, da non dimenticare, la partecipazione di Manutencoop al progetto Mus-e, progetto che “favorisce l’integrazione tra i bambini delle Scuole dell’infanzia e pubbliche primarie offrendo loro la possibilità di vivere esperienze di creatività artistica”: grazie al contributo di Manutencoop i bambini hanno realizzato e condotto trasmissioni radiofoniche andate in onda la scorsa primavera sul Città del Capo – Radio Metropolitana di Bologna e inciso anche uno spot radio per ringraziare Manutencoop.

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI