YouGenio

Scopri YOUGENIO
Facilita - Il welfare di Manutencoop
Noi No

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

Festività 2016

Gruppo
Festività 2016
Gli auguri dei vertici del Gruppo Manutencoop PLAY

Bilancio Sociale 2014

Eventi
Presentazione Bilancio Sociale 2014

PLAY

SU IL SIPARIO SU REKEEP

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial

comics

di LELE CORVI

vignetta

LEGGI

PICNIC

L'area riservata ai soci Manutencoop

PICNIC
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2012 / Vestiti in sicurezza

Il gruppo

di Chiara Filippi

Vestiti in sicurezza

Workwear è la linea di servizi predisposta da Servizi Ospedalieri per fornire abiti da lavoro adatti a numerosi settori merceologici. un supporto che risponde alle norme in tema di sicurezza, igiene e comfort grazie alla qualità tecnica dei materiali conseguita da una attenta opera di ricerca e innovazione.

Servizi Ospedalieri, grazie alla sua pluriennale esperienza nel campo del lavanolo, lancia Workwear: una nuova linea di servizi e soluzioni dedicate al noleggio, al lavaggio e alla logistica degli abiti da lavoro.

Il servizio è rivolto a tutti i settori merceologici: dall’industria alimentare a quella chimica e farmaceutica, ai trasporti ed alla gestione e manutenzione delle strade e, ovviamente, al settore sanitario in cui Servizi Ospedalieri affiancherà alla tradizionale servizio di lavaggio e noleggio di biancheria piana e confezionata, anche la fornitura di divise e capi ad alta visibilità per gli operatori del 118 e della pubblica assistenza in genere. Servizi Ospedalieri propone un servizio completo e personalizzato in base alle specifiche esigenze del cliente. Un servizio di qualità per un settore complesso: la fornitura dell’abito da lavoro, infatti, per la natura dei diversi ambiti professionali, comporta la necessità di considerare e gestire molteplici aspetti che variano dalle normative di sicurezza e igiene, ai requisiti prestazionali e di comfort, fino a includere il valore di immagine dell’azienda e la qualità di servizio percepita. Nell’ambito del noleggio, Workwear propone abiti che evidenziano nella qualità tecnica dei materiali, la ricerca operata nell’ambito tessile e la verifica di durata e conformità, rispetto al settore industriale di pertinenza, operata tramite severi test di controllo. Recentemente, con il marchio Workwear, Servizi Ospedalieri si è aggiudicata il servizio di lavaggio, noleggio e gestione degli indumenti da lavoro e dei dispositivi di protezione ad alta visibilità (per intenderci, ad esempio, le giacche con inserti catarifrangenti) di Areu, l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza della Lombardia, l’azienda che si occupa del soccorso sanitario di emergenza-urgenza e del trasporto persone e materiali biologici nella regione. “Vestono” Workwear ben 2921 operatori di Areu e il servizio viene garantito attraverso la gestione di 57 punti di distribuzione su tutto il territorio regionale: un appalto importante da oltre 10 milioni di euro in 6 anni.

SE FOSSE
UN LIBRO...

“La chiave a stella” (1978)

scritto da Primo Levi

Tino Faussone, operaio itinerante trentacinquenne, racconta al suo amico scrittore la sue avventure attorno al mondo.

Workwear è il secondo marchio di prodotto-servizio lanciato da Servizi Ospedalieri dopo Barriertech®, il sistema integrato di supporto alle équipe di sala operatoria ideato e sperimentato per la gestione delle coperture sterili in tessuto tecnico riutilizzabile (T.T.R.). Barriertech® è un sistema di servizi che coniuga la possibilità di avere a disposizione kit personalizzati per ogni specialità chirurgica (confezionati su misura con materiali riutilizzabili), tessuti realizzati con materiali di nuova concezione (trilaminati e microfibre), assistenza specialistica (start up, formazione e consulenza), monitoraggio continuo del processo di erogazione del servizio (controllo scorte, controllo delle scadenze, sistema informatico di tracciabilità dei dispositivi).

Servizi Ospedalieri, lo ricordiamo per i nuovi lettori, è la società del Gruppo Manutencoop attiva nel settore laundering & sterilization: fornisce un ampio arco di soluzioni in outsourcing mirate agli specifici bisogni delle strutture sanitarie, dalle attività di lavaggio e noleggio della biancheria piana e confezionata, alla sterilizzazione dello strumentario chirurgico, passando per la fornitura di kit sterili per la sala operatoria e le attività di sterilizzazione.

Servizi Ospedalieri investe ogni anno importanti risorse nella ricerca e sviluppo di prodotti e soluzioni per essere sempre propositiva nei confronti del proprio mercato di riferimento e della propria clientela: ultimi esempi di innovazione sono i sistemi di distribuzione automatizzata delle divise per il personale ospedaliero e tessuti antibatterici per abiti di sala operatoria.

Ogni anno Servizi Ospedalieri “veste” 120.000 operatori sanitari e più di 45.000 posti letto in oltre 100 strutture ospedaliere. Grazie al suo supporto vengono allestiti, in tutta Italia, 700.000 campi operatori e garantiti 100.000 interventi chirurgici.

 

 

Welfare aziendale

Il valore torna in primo piano
Welfare aziendale

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Una grande affermazione ha caratterizzato anche l’ottava edizione della manifestazione “Un futuro di valore” che ogni anno assegna borse di studio in denaro agli studenti delle scuole superiori e delle università, figli di dipendenti delle società del gruppo. Complessivamente sono stati 280 i premi attribuiti.

LEGGI

Attualità

Un Gruppo che cambia

Attualità

notizia 2

di Chiara Filippi

Dopo lunghe e impegnative operazioni finanziarie, il 100% di Manutencoop Facility Management S.p.A. è tornato nelle mani di Manutencoop Società Cooperativa. La conclusione dell’iter è coincisa, inoltre, con la nomina di un nuovo consiglio di amministrazione e la riorganizzazione del management aziendale.

LEGGI

Welfare aziendale

L’estate ha il segno del divertimento
Welfare aziendale

notizia 2

a cura della Redazione

I centri estivi promossi da Manutencoop hanno attratto anche lo scorso anno un piccolo contingente di quasi 300 bambini e ragazzi, figli dei dipendenti delle società del gruppo, che hanno così condiviso l’esperienza di trascorrere insieme momenti di svago.

LEGGI