YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2012 / Primi 9 mesi in positivo per MFM

Eventi

di Andrea M. Campo

Primi 9 mesi in positivo per MFM

Un 2012 che prosegue secondo un andamento sostanzialmente positivo per manutencoop facility management che, al 30 settembre, manifesta numeri in crescita. utile netto che sale del 54,5% e ricavi che salgono del 2% trainano lo sviluppo di un’azienda che affronta la crisi con tenacia e innovazione.

Nonostante il difficile scenario macroeconomico, il 2012 prosegue positivamente per Manutencoop Facility Management. Il Resoconto intermedio di gestione di Manutencoop mostra, al 30 settembre, un rilevante incremento dell’utile netto (+54,5%) e una crescita dei ricavi (+2,2%) a fronte di una lieve decrescita del risultato operativo (Ebit: -3,6%) ed una sostanziale tenuta dell’Ebitda (-1,1%) rispetto ai primi nove mesi dell’esercizio 2011.

SE FOSSE
UNA CANZONE...

“Mille lire
al mese”
(1938)

di Gilberto Mazzi

Singolo 78 giri
arrangiato da Pippo Barzizza e scritto
da Carlo Innocenzi e
Alessandro Sopranzi.

Al 30 settembre 2012 l’Utile Netto di MFM è pari a 18,6 milioni di euro, in notevole incremento (+54,2%) rispetto ai 12 milioni di euro dello stesso periodo nel 2011; stesso discorso per i ricavi, pari a 780,7 milioni di euro, in incremento rispetto ai 763,8 milioni di euro conseguiti nei primi nove mesi dell’esercizio precedente. L’Ebit del Gruppo è pari a 52,4 milioni di euro, poco sotto rispetto ai 54,3 milioni di euro del resoconto di settembre 2011 ma tale variazione è principalmente riconducibile ad alcune svalutazioni di crediti in portafoglio a causa delle difficoltà attraversate da alcuni clienti, soprattutto nel mercato privato. Sostanzialmente invariato il Margine operativo lordo che al 30 settembre 2012 è pari a 87 milioni di euro, in linea rispetto agli 88 milioni di euro registrati al 30 settembre 2011. Infine l’Indebitamento finanziario netto del Gruppo MFM nei primi nove mesi del 2012 è pari a 383 milioni di euro, rispetto al 31 dicembre 2011 quando era pari a 296 milioni di euro. Tale incremento è principalmente legato alla stagionalità dei pagamenti da parte dei clienti che, fisiologicamente, tendono a coincidere con la fine dell’esercizio.

Ricordiamo che il primo semestre 2012 si era chiuso con una crescita dei Ricavi (+3,8%) e dell’Ebitda (+0,5%) ed una sostanziale tenuta dell’Utile netto rispetto al 30 giugno 2011, mentre risultava in calo l’Ebit a causa, principalmente, di rilevanti svalutazioni di crediti dovute alle difficoltà finanziarie attraversate da alcuni clienti sempre in conseguenza della congiuntura economica negativa. I ricavi erano pari a 541 milioni di euro (alla stessa data del 2011 erano 521,1 milioni). L’Ebitda (margine operativo lordo) 59,2 milioni di euro, in incremento dello 0,5% rispetto ai 58,9 milioni di euro registrati al 30 giugno 2011. Mentre l’Ebit (risultato operativo) si attestava a 35,9 milioni di euro, in decremento rispetto ai 38,6 milioni del primo semestre del 2011. Utile Netto 11,2 milioni sostanzialmente in linea rispetto agli 11,3 milioni al 30 giugno 2011. Infine l’Indebitamento Finanziario Netto era pari a 266,5 milioni di euro, in miglioramento ai rispetto ai 296 milioni di euro al 31 dicembre 2011.

 

Assemblea dei Soci

L’Assemblea vola in Rete
Assemblea dei Soci

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Le restrizioni introdotte a seguito della diffusione del coronavirus hanno impedito il classico svolgimento collettivo, e conviviale, dell’Assemblea dei Soci di Manutencoop Società Cooperativa, che invece è stata organizzata con una presenza circoscritta ai vertici aziendali, debitamente distanziati all’interno di una stanza.

LEGGI

Speciale Coronavirus

Orgogliosi di noi
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Claudio Levorato

Abbiamo dimostrato di essere una grande Azienda, grande non solo nei numeri ma anche per la capacità di gettare sempre il nostro (grande) cuore oltre gli ostacoli.

LEGGI

Speciale Coronavirus

Per Rekeep una prova senza precedenti
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Chiara Filippi

Fuori e dentro le Aziende del Gruppo il periodo di crisi sanitaria ha richiesto, da un giorno all’altro, cambiamenti e interventi speciali per garantire, da un lato, servizi sempre più impellenti e specifici ai Clienti in ambito sanitario, 7 giorni su 7, e sul versante interno la necessaria protezione per scongiurare possibili contagi.

LEGGI