YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2012 / Il nuovo di Palazzo Vecchio

Salvaguardia

di Andrea M. Campo

Il nuovo di Palazzo Vecchio

Aderendo al programma “Florence I care” la Kärcher ha scelto di intervenire per salvaguardare il patrimonio artistico di una delle capitali mondiali del bello e della cultura. Grazie alle macchine messe a disposizione dall’azienda, una squadra di 7 addetti di Manutencoop ha riportato agli antichi splendori alcuni siti di pregio all’interno di palazzo vecchio. “Potersi impegnare per restituire alla città un’area così rilevante nella vita quotidiana costituisce per noi un motivo di grande orgoglio” ha commentato Enzo Fiume, amministratore delegato di Kärcher Italia

Non è stata un’ordinaria operazione di manutenzione quella che i dipendenti di Manutencoop hanno effettuato sul Cortile Nuovo o dell’Anagrafe, e sul cortile della Dogana di Palazzo Vecchio a Firenze. Una squadra di sette persone per sette giorni con l’utilizzo macchine della Kärcher, leader mondiale nella produzione di dispositivi e soluzioni per la pulizia, ha lavorato alacremente per riportare agli antichi splendori la pietra naturale dei due siti e parte del pavimento in cotto arrotato del Museo Civico di Palazzo Vecchio. L’intervento di pulizia è stato effettuato gratuitamente da Kärcher con la collaborazione di una squadra di tecnici specializzati di Manutencoop (che ha l’appalto per le pulizie di Palazzo Vecchio e che ha anch’essa gratuitamente collaborato al progetto) grazie all’utilizzo di attrezzature specifiche e tecniche di pulizia sofisticate.

SE FOSSE
UN LIBRO...

“Camera
con vista”
(1908)

scritto da E. M. Forster

Il fiorire di una giovane
tra Firenze e l’Inghilterra
nel radicalismo conservatore dei primi del novecento.

“Ringrazio Kärcher Italia per il suo intervento che ha riguardato il luogo del cuore e dell’anima di Firenze – ha dichiarato l’assessore alle manutenzioni Massimo Mattei – Palazzo Vecchio da sempre è il simbolo della nostra città e, come gli altri monumenti ed opere d’arte presenti a Firenze, ha necessità di continui lavori di mantenimento e restauro. E in un momento di grandissima difficoltà per i bilanci delle amministrazioni pubbliche non è facile trovare le risorse anche per questi, pur fondamentali, interventi. Per questo, con il programma ‘Florence I care’, abbiamo chiesto la disponibilità di soggetti privati, cittadini o aziende, a contribuire al mantenimento del patrimonio artistico e culturale della nostra città. Kärcher Italia ha risposto a questo appello, con grande senso civico, mettendo a disposizione la sua grande esperienza nel campo della preservazione dei monumenti storici per la ripulitura della pavimentazione dei cortili di Palazzo Vecchio. Chi investe in cultura investe nel futuro e in un bene collettivo e fa un regalo non solo a Firenze, ma tutta l’umanità”.

L’intervento rientra in una serie di iniziative del ‘Florence I Care’, progetto in cui pubblico e privati collaborano per la tutela e la valorizzazione dei monumenti e degli immobili a destinazione sociale della città di Firenze, che comprende la riapertura progressiva di Palazzo Vecchio alla città.

“La scelta di collaborare con la Città di Firenze, per riportare questa struttura al suo originario splendore è l’espressione concreta dei principi di responsabilità sociale che la nostra azienda porta avanti da anni con grande impegno – dichiara Enzo Fiume amministratore delegato di Kärcher Italia – Obiettivo principale è quello di mettere a disposizione la nostra esperienza e la nostra tecnologia per preservare opere, monumenti e aree urbane di patrimonio comune. Palazzo Vecchio è senza dubbio uno fra gli edifici storici più rappresentativi, non soltanto di Firenze ma dell’Italia intera: potersi impegnare per restituire alla città un’area così rilevante nella vita quotidiana, costituisce per noi un motivo di grande orgoglio e ci spinge a valutare con responsabilità ed entusiasmo analoghi futuri progetti”.

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI