YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

Festività 2016

Gruppo
Festività 2016
Gli auguri dei vertici del Gruppo Manutencoop PLAY

Bilancio Sociale 2014

Eventi
Presentazione Bilancio Sociale 2014

PLAY

SU IL SIPARIO SU REKEEP

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 1 - 2012 / Editoriale

editoriale

la Redazione

Tutte le forme del “valore”

U na costante, da molti mesi, sono i notiziari che quotidianamente ci ragguagliano sui bassi e gli alti della crisi. Sembra che niente e nessuno possa e debba sfuggirgli. Eppure alcuni fronti sembrano opporre una strenua resistenza a quest’onda travolgente. Lo dimostrano i risultati dell’ultimo esercizio del Gruppo Manutencoop. Se ne è parlato diffusamente nel corso dell’ultima Assemblea dei Soci, la prima in territorio “neutro”: la splendida Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, in provincia di Padova. Il 2011 chiude infatti in positivo rispetto a tutti i principali indicatori (unica eccezione i ricavi, leggermente in calo): sono migliorati gli indici patrimoniali, ovvero la solidità del Gruppo, gli indici finanziari e si è ridotta la Posizione finanziaria netta ovvero l’indebitamento oneroso verso le banche. Una tendenza positiva che si ritrova nei conti della prima metà dell’anno di Mfm. E se il versante aziendale segna ancora una tendenza al sereno, un po’ di fiducia è tornata a fare compagnia anche ai dipendenti di Manutencoop che hanno subito il dramma del recente terremoto. Con l’istituzione di un fondo a loro destinato tutte le società del Gruppo raddoppieranno le offerte elargite dai colleghi, e “sorveglieranno” insieme agli stessi addetti sull’utilizzo del denaro. Altri fondi rivolti a garantire un futuro di competenza e impegno professionale sono quelli che hanno voluto premiare la capacità degli studenti delle scuole superiori e degli universitari figli dei dipendenti. Nel nostro giornale rendiamo merito a questi “valorosi” dell’apprendimento pubblicando l’elenco dei destinatari delle numerose borse di studio messe a disposizione dall’azienda. Valorosi allo stesso modo, anche se con risultati differenti, di chi, come Pietro Matta, ha voluto celebrare i vent’anni del Porto Antico di Genova collaborando al raggiungimento di un vero record da Guinness: una focaccia ligure di oltre 168 metri quadri. Una vera forza della “natura”, come quella dimostrata da Simone Origone che, inguainato nella sua tuta rossa, sfreccia ad oltre 250 km orari sulle piste innevate. Analogamente ad Italo, anche lui completamente rosso e anche lui capace di raggiungere velocità da capogiro che contribuiscono ad accorciare le distanze tra il Nord e il Sud del Paese e sul quale Manutencoop contribuisce a rendere più confortevole il viaggio di migliaia di clienti. Infine una novità. Al centro di questo numero di Ambiente troverete un inserto che presenta un guida ad una maternità tranquilla. Non si tratta di un trattato di pedagogia o di pediatria ma una semplice guida che consentirà alle dipendenti in attesa di un bimbo di procedere con serenità verso il momento fatidico della nascita, potendo beneficiare dei vantaggi e dei periodi di riposo che spettano alle neo mamme e ai neo papà. Un numero quindi del nostro giornale che premia il valore in tutte le sue forme, anche quelle sferiche come un pallone di calcio che ha “ballato” nello stadio Dall’Ara qualche settimane or sono portando al trionfo finale, ancora una volta, i “valorosi” del Real Verde.

Sostenibilità

Al S.Orsola-Malpighi una centrale del futuro
Sostenibilità

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Un intervento del valore di 37,4 milioni di euro, realizzato da Manutencoop Facility Management, ha consentito di dotare una delle principali strutture sanitare della regione, e del paese, di un impianto di trigenerazione energetica.

LEGGI

Formazione

Il nostro talent show

Formazione

notizia 2

di Chiara Filippi

Al via un ricco programma di nuovi progetti e iniziative che interesseranno trasversalmente dalla formazione al potenziamento dei canali di selezione passando per eventi e collaborazioni con le università.

LEGGI

Welfare aziendale

L’estate ha il segno del divertimento
Welfare aziendale

notizia 2

a cura della Redazione

I centri estivi promossi da Manutencoop hanno attratto anche lo scorso anno un piccolo contingente di quasi 300 bambini e ragazzi, figli dei dipendenti delle società del gruppo, che hanno così condiviso l’esperienza di trascorrere insieme momenti di svago.

LEGGI