YouGenio

Scopri YOUGENIO

TUTTINGIRO

Torna più avventuroso che mai anche per l’estate 2019 il progetto “Tuttingiro” ovvero i campi residenziali estivi che il Gruppo Rekeep mette a disposizione gratuitamente in tutta Italia per i figli dei dipendenti con età compresa tra gli 11 ed i 14 anni.

Termine per presentare la domanda di partecipazione: 3 maggio 2019.

Scarica il catalogo dell’edizione 2019

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

UN OMAGGIO DOPPIO

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / numero 3 - 2011 / Manutenzione a “batteria” per i Giardini Margherita

Servizi ecocompatibili

 

Manutenzione a “batteria” per i Giardini Margherita

Per sei settimane nel parco bolognese verranno sperimentate attrezzature a batteria, molto meno inquinanti delle attuali che utilizzano gasolio o benzina.

É un progetto ancora in fase sperimentale ma se la valutazione dovesse dare riscontri positivi potrebbe cambiare il modo di gestire il verde nei parchi pubblici e non solo. L’obiettivo è quello di tagliare i prati, sfoltire i cespugli e potare gli alberi diminuendo notevolmente la quantità di prodotti inquinanti immessi in atmosfera. atmosfera. Non più le attrezzature a motore endotermico – ad esempio le motrici delle motoseghe
che utilizzano carburanti comuni come il gasolio o la benzina - ma attrezzature elettriche con batteria ricaricabile.

Manutencoop ha siglato un accordo con la Pellenc e il Comune di Bologna per testare le attrezzature elettriche della ditta francese nei Giardini Margherita nella città felsinea. Gli oltre 247 mila metri quadrati del parco saranno, per sei settimane (la conclusione dei lavori è prevista per fine ottobre), il campo di prova per le attrezzature da giardinaggio di cui verrà valutata non solo la sostenibilità ambientale ma anche la loro efficacia ed efficienza nelle lavorazioni del verde (ad esempio: la reale durata di una macchina alimentata a batteria raffrontata ad una alimentata con combustibili tradizionali oppure la rumorosità, la semplicità d’uso e i tempi di lavoro), l’effettiva economicità (il costo dell’acquisto e manutenzione della strumentazione nonché i suoi consumi) e gli eventuali rischi.

La scelta dei Giardini Margherita, grazie alla grande varietà di verde presente, permetterà di testare la gran parte delle lavorazioni: lo sfalcio del prato, la raccolta delle foglie, la potatura delle siepi e degli arbusti, la spollonatura e la potatura di contenimento degli alberi, l’abbattimento delle piante non più vegete. I lavori verranno effettuati su zone di verde il più possibile affini sia con attrezzi convenzionali e sia con quelli elettrici così da determinare la loro effettiva validità, il risparmio energetico e l’impatto ambientale.

Speciale Tour 80 anni

Una grande festa italiana
Speciale Tour 80 anni

notizia 1

di Chiara Filippi

Ieri Manutencoop, oggi Rekeep, ma senza abbandonare l’attenzione alle persone e alla loro crescita. Per festeggiare i suoi 80 anni l’azienda ha deciso di girare l’Italia presentando la propria nuova identità ma anche sottolineando l’importanza che riveste la cultura dell’integrazione attraverso l’iniziativa “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep” che ha portato in alcune grandi città oltre 3.000 opere narrative donate alle biblioteche cittadine.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Orgogliosi al traguardo

Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Chiara Filippi

A Bologna la tappa finale del tour itinerante “Siedi, Leggi e Viaggia! La Biblioteca di Rekeep”, ha trovato spazio nel cuore della città e della zona universitaria: il Foyer del Teatro Comunale. Dal 13 al 18 novembre la Biblioteca è stata ogni giorno animata da letture dei volumi e presentazioni di libri con alcuni importanti giornalisti e scrittori italiani, attirando un pubblico numerosissimo. Non sono mancati anche due appuntamenti legati particolarmente alla città di Bologna.

LEGGI

Speciale Tour 80 anni

Ottant'anni, ma non li dimostra
Speciale Tour 80 anni

notizia 2

di Giancarlo Strocchia

Si sa, il bon ton prevede che chiedere l’età ad una signora, soprattutto se non più giovanissima, risulti sconveniente. Ma in questo caso il dato anagrafico è utile per comprendere quanta strada, quante vicissitudini ma anche quante vittorie prima la “Cooperativa per le manovalanze ferroviarie”, poi la Manutencoop società cooperativa e Manutencoop Facility Management, e oggi Rekeep, hanno raccolto e superato nel lungo corso della propria storia imprenditoriale.

LEGGI