YouGenio

Scopri YOUGENIO

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

PRONTI A RIPARTIRE

leggi la loro storia

Gente come noi i nostri veri testimonial
Sei in: webAmbiente / Dai dirigenti buoni spesa in premio

Speciale CoronaVirus

di Giancarlo Strocchia

traduzione: eng | عربي

Dai dirigenti buoni spesa in premio

I Dirigenti del Gruppo Rekeep hanno deciso di tagliare del 20% i compensi di marzo e aprile 2020 per destinare un contributo in buoni spesa da 255 euro ad oltre 5.000 lavoratori e lavoratrici che hanno operato senza sosta per garantire sanificazione manutenzione dei reparti covid delle strutture sanitarie del paese dove è presente l’Azienda. Un gesto concreto per offrire il giusto riconoscimento per un’abnegazione, un impegno e un coraggio senza precedenti.

Un impegno senza sosta. Per molti colleghi del Gruppo Rekeep i mesi di marzo e aprile hanno significato ore di lavoro ininterrotto all’interno di strutture ospedaliere a garanzia della costante sanificazione e manutenzione dei reparti Covid in molte zone d’Italia. Uno stress-test inaspettato, che ha richiesto non solo sovraccarichi esponenziali di energia psico-fisica ma soprattutto la capacità di sconvolgere prassi già consolidate per fare fronte ad esigenze spesso inaspettate e sempre urgenti, che richiedevano tempestività d’azione unita a misure di tutela della propria incolumità fisica.

A tutto questo, come raccontiamo in altre pagine di questo giornale, si è aggiunta, spesso, la necessità di sovvertire anche le consuetudini private, con distacchi e isolamenti dolorosi ma necessari perché imposti dal rischio di eventuale diffusione del contagio ad amici e familiari. Un’esperienza al limite dell’immaginabile, che ha preso drammaticamente in contropiede il mondo intero ma che non è riuscita a mettere in scacco la tenacia di tanti operatori e operatrici, pronti a turni massacranti e a rivoluzioni d’orario perché non c’era altro modo per sostenere chi, in prima linea, lottava contro il virus. A loro non solo è andato e va tuttora il ringraziamento del Paese, ma anche il contributo dei Dirigenti del Gruppo Rekeep che hanno scelto di devolvere il 20% dei propri stipendi dei mesi di marzo e aprile ad un fondo, successivamente integrato dalla Società, con l’obiettivo di premiare i circa 5.200 lavoratori Rekeep concretamente impiegati in oltre 350 strutture sanitarie del nostro Paese.

La decisione è stata accompagnata da alcuni pensieri molto intensi, preziosi tanto quanto il contributo monetario, con cui i promotori dell’inziativa, rivolgendosi direttamente ad ogni singolo lavoratore e lavoratrice, hanno inteso dare senso al loro gesto, sottolineando come, nel bel mezzo dell’emergenza “nonostante tutto non ti abbiamo mai visto venire meno al tuo dovere, anzi quanto più i problemi diventavano complessi tanto più arrivavano da tutti voi in prima linea grande disponibilità e risposte immediate. Con generosità, con orgoglio e con grande senso di responsabilità. È in quei giorni che noi dirigenti abbiamo pensato fosse necessario manifestarvi il nostro grazie, non solo a parole ma anche in modo tangibile, per questo impegno che è andato oltre il dovere professionale”. Grazie a questo gesto l’azienda è stata in grado di destinare buoni spesa del valore di 255 euro ad oltre 5.200 lavoratori, tra cui: addetti alla sanificazione, tecnici occupati nella manutenzione ordinaria o nell’allestimento di reparti Covid e operatori addetti ai guardaroba o impegnati negli stabilimenti di Servizi Ospedalieri S.p.A., la società del Gruppo che si occupa del lavaggio di biancheria e divise ospedaliere.

“Dopo aver ringraziato pubblicamente e in più occasioni le nostre persone per il loro preziosissimo lavoro al fianco di medici e infermieri – ha spiegato il presidente Claudio Levorato – attraverso questa iniziativa vogliamo imprimere un senso ‘concreto’ alla nostra gratitudine, attraverso un gesto che vuole premiare il grande impegno ma soprattutto l’enorme generosità dimostrata in questi mesi. Il fatto, poi, che l’idea sia nata direttamente dai Dirigenti dimostra, ancora una volta, la profondità della nostra coesione, e mi rende ancora più orgoglioso del nostro Gruppo”.

Il fondo destinato ai buoni spesa si aggiunge ad una lunga serie di misure e iniziative che l’azienda ha intrapreso per adeguare la propria operatività alla crisi sanitaria, assicurando prima di tutto la protezione dei propri dipendenti. Tra queste ricordiamo l’attivazione di una polizza assicurativa integrativa, tramite il fondo Asim o direttamente, per i lavoratori positivi al COVID-19, sia in caso di ricovero, che di quarantena domiciliare, l’anticipo su base mensile della cassa integrazione Covid per gli oltre 2.300 dipendenti che non hanno potuto prestare attività lavorativa a seguito del lock down, tra cui addetti alle pulizie o manutenzione di uffici, scuole o treni, ma anche degli staff centrali. I buoni spesa sono stati resi disponibili sul portale “Marco” a partire dalla metà di giugno e sono spendibili in svariati punti vendita convenzionati, sia online su diversi portali di e-commerce.

Ricordiamo che in caso di problemi al momento dell’utilizzo del buono o chiarimenti sui punti vendita è possibile chiamare il numero verde gratuito di Edenred, la società che gestisce i buoni: 800.085.558. Sul sito www.edenred.it sono disponibili ulteriori dettagli sull’utilizzo dei buoni, il buono fa parte della tipologia “Ticket Compliments”.

Luglio 2020

Speciale Coronavirus

“Grazie” su tutti i giornali
Speciale Coronavirus

notizia 1

di Giancarlo Strocchia

Con una pagina pubblicata sulle principali testate giornalistiche italiane il Gruppo Rekeep ha voluto esprimere il proprio ringraziamento per tutti quei lavoratori che, nonostante paura e difficoltà hanno garantito sicurezza, igiene e protezione a chi, nel mezzo della crisi sanitaria, era in prima linea per assicurare la guarigione dei malati e la salute di tutti noi.

LEGGI

Speciale Coronavirus

Per Rekeep una prova senza precedenti
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Chiara Filippi

Fuori e dentro le Aziende del Gruppo il periodo di crisi sanitaria ha richiesto, da un giorno all’altro, cambiamenti e interventi speciali per garantire, da un lato, servizi sempre più impellenti e specifici ai Clienti in ambito sanitario, 7 giorni su 7, e sul versante interno la necessaria protezione per scongiurare possibili contagi.

LEGGI

Speciale Coronavirus

Orgogliosi di noi
Speciale Coronavirus

notizia 2

di Claudio Levorato

Abbiamo dimostrato di essere una grande Azienda, grande non solo nei numeri ma anche per la capacità di gettare sempre il nostro (grande) cuore oltre gli ostacoli.

LEGGI