YouGenio

Scopri YOUGENIO
Facilita - Il welfare di Manutencoop
Noi No

VIDEO

Essere Manutencoop #TRAILER

Persone
Massimo Cirri intervista Claudio Levorato - Essere Manutencoop #TRAILER

PLAY

Festività 2016

Gruppo
Festività 2016
Gli auguri dei vertici del Gruppo Manutencoop PLAY

Bilancio Sociale 2014

Eventi
Presentazione Bilancio Sociale 2014

PLAY

IL TEAM DELL’ ADVANCED SERVICES CENTER

leggi la loro storia

gente come noi i nostri veri testimonial

comics

di LELE CORVI

vignetta

LEGGI

PICNIC

L'area riservata ai soci Manutencoop

PICNIC
Sei in: webAmbiente / numero 2 - 2012 / Ad ognuno il suo “titolo” / Abbiamo scovato qualità nascoste

Territori

Abbiamo scovato qualità nascoste

Anche se non è stato semplice siete riusciti ad avere un buon riscontro da parte dei dipendenti.
Come Direttore del Personale come “legge” questi numeri?

Sì, sono molto soddisfatto ed per questo vorrei ringraziare tutto il personale e soprattutto tutti i colleghi che ai vari livelli aziendali hanno fornito un contributo determinante per la raccolta dei dati. I numeri confermano la ricchezza del patrimonio umano della nostra azienda: alcune qualità sono nascoste, bisogna andarle a scovare, ma ci sono e ci rendono ottimisti sullo sviluppo futuro delle nostre attività.

Levorato

 

Come utilizzerete ora le informazioni raccolte?

Sulla base dell’analisi dei dati che avete effettuato esiste effettivamente la possibilità di percorsi di crescita interna? L’istruzione, il lavoro e quindi il merito rappresentano ancora per gente come noi il principale “ascensore sociale”. Le informazioni che abbiamo raccolto rappresentano il punto zero: avevamo bisogno di una base dati più affidabile delle intuizioni, si consideri anche che da alcuni anni il titolo di studio viene raccolto e memorizzato già in fase di assunzione. Come accennavo prima questo lavoro ci consente di avere una conoscenza migliore del profilo delle donne e degli uomini che lavorano con noi e pone le basi per avviare un processo di ulteriore valorizzazione e di creazione di opportunità. La crescita professionale per linee interne all’azienda è già una realtà praticata, anche se, a volte, non ne viene data sufficiente visibilità. Sulla base dei dati che abbiamo raccolto sosterremo con maggiore precisione questo processo: deve essere però chiaro che la scolarità da sola dice poco delle possibilità di sviluppo professionale, ci vuole impegno, dedizione e tempo. Tra la capacità di realizzare carriere brucianti e la solida, paziente, tenace costruzione delle proprie capacità professionali abbiamo più bisogno di quest’ultima attitudine. Non vorrei che fosse dimenticato che per noi “successo” significa, non tanto la capacità di accumulare danaro, ma piuttosto quella di assumere e sostenere responsabilità in una prospettiva di sviluppo di medio lungo termine dell’azienda e della comunità in cui essa opera.

Il grado di scolarità dei dipendenti stranieri appare significativo ma, come sappiamo, l’equiparazione dei titoli di studio stranieri a quelli italiani è un annoso problema.
Cosa possiamo dire, a questo proposito, ai lavoratori Manutencoop che hanno studiato all’estero?

La nostra azienda non vuole né potrebbe intervenire rispetto agli adempimenti necessari al riconoscimento legale del titolo di studio, con le implicazioni che da esso discendono. Dal canto nostro le informazioni che abbiamo raccolto, pur prive di “ufficialità” e “valore legale”, rappresentano, tra le altre, una indicazione preziosa del potenziale che potrebbero esprimere le persone, sia quelle che hanno studiato nel nostro paese, sia quelle che hanno compiuto i loro studi in altri paesi. Ancora una volta, la concreta utilizzabilità del titolo di studio nel contesto lavorativo è una questione diversa rispetto alla possibilità di cogliere le opportunità professionali che l’azienda offre, anche se la scolarità rappresenta una componente importante della formazione complessiva delle persone. In conclusione la nostra azienda sa cogliere l’orgoglio che comporta l’aver portato a termine gli studi, magari in un contesto difficile, ma con altrettanta attenzione e complementarietà vuole valorizzare l’impegno e la formazione sul campo.

Approfondimenti

Innovazione

Assistenza ad alta integrazione, 24h su 24
Innovazione

notizia 1

di Chiara Filippi

È quella che garantisce il nuovo “Advanced Services Center” di Mestre che offre, da remoto e senza interruzione, assistenza e supporto a clienti e società del Gruppo.

LEGGI

Sostenibilità

Il battesimo della sostenibilità firmata MFM
Sostenibilità

notizia 2

di Sara Ghedini

Manutencoop Facility Management ha pubblicato il proprio Bilancio di Sostenibilità. Un’opera prima che, però, eredita il lascito preziosissimo di esperienza ultraventennale della Cooperativa.

LEGGI

Assemblea Soci

La forza della partecipazione
Assemblea Soci

notizia 2

di Chiara Filippi

Tenere insieme diritti, sostenibilità e redditività. L’ultima Assemblea dei Soci del Gruppo Manutencoop, che si è svolta lo scorso 27 maggio a Zola Predosa (BO).

LEGGI